lunedì 21 marzo 2011

TrendMicro - Catastrofi giapponesi? Grande opportunità per malware e criminalità digitale

Attenzione alle ricerche online sul terremoto in Giappone: possono indurre a scaricare versioni false e maligne di software antivirus (FAKEAV)

Milano, 11 marzo 2011 - Alla notizia del tremendo terremoto che ha colpito il Giappone, seguito anche da uno tsunami, i cyber-criminali si sono purtroppo messi immediatamente all’opera per sferrare attacchi di tipo blackhat SEO, tecniche di ottimizzazione dei risultati delle ricerche SEO (Search Engine Optimization) utilizzate a scopo maligno, che possono dirottare gli utenti verso siti illegittimi contenenti minacce pericolose.

Uno dei siti che appare utilizzando la parola chiave “most recent earthquake in Japan” conduce a varianti FAKEAV, rilevate da Trend Micro come Mal_FakeAV-25.

Per non finire vittime di questo tipo di attacchi Trend Micro suggerisce agli utenti Internet di cercare nuove informazioni sull’evento catastrofico visitando direttamente siti di informazione affidabili.

Ho citato testualmente il  comunicato stampa di TrendMicro 
Aggiungo che occorre fare particolare attenzione quando si verificano questi cataclismi. I malintenzionati approfittano del diffuso sentimento di solidarietà per trarre in inganno ignari utenti/donatori. Nessun posto è sicuro! Si deve prestare attenzione a:
  • messaggi di posta,
  • pagine Facebook,
  • banner di raccolte fondi,
  • etc.

Per le donazioni consiglio di utilizzare direttamente i siti delle ONG senza fidarsi troppo dei link restituiti nelle ricerche sui motori, pubblicati sui blog, su Facebook o nelle mail.

La solidarietà è preziosa... non la si deve vanificare!
  
Se il post ti è piaciuto dillo su Facebook, lascia un MiP
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti gli aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Segui il blog su Twitter e su Facebook.
Alla prossima!
Link utili:

Altri post che potresti trovare interessanti: