martedì 3 gennaio 2012

Confronto - iPad2: Con o senza SIM?

Ultimo aggiornamento 26/09/2013

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Oggi rispondo ad una domanda sugli iPad che ho ricevuto via mail. Come ho già scritto in iPad - Valido ausilio per i disturbi autistici ho rivalutato questo dispositivo e aggiungo che lo ritengo uno strumento didattico validissimo. Provate a mettere un iPad nelle mani di un bambino di 3 anni. 


(continua sotto)
promo


Passiamo ora alla domanda:
Ciao Vincent, acquisterò un iPad2 ma non ho ancora deciso quale modello scegliere. A prescindere dalla quantità di memoria disponibile non ho deciso se prendere il modello solo WiFi o optare per il modello che permette anche l'utilizzo della SIM. Mi dai qualche ulteriore indicazione per decidermi?

Ciao bro e grazie della tua fiducia. 
Passo subito a fare le mie considerazione che spero possano essere utili a bro (e a tutti i lettori) nella scelta.

In primo luogo, cosa di cui bro è certamente a conoscenza, i due modelli, a parità di colore e memoria di massa, hanno costi differenti. Il modello base 16GB senza SIM costa €484,00 mentre il modello 16GB 3G costa €605,00. 

Dalla domanda non capisco se bro è possessore di uno smartphone, e in caso affermativo, ne ignoro il modello. Ma se si possiede un iPhone, un Android o anche un Nokia (es. 5800 Xpress Music+JoikuSpot) di ultima generazione è possibile attivare un Personal Hotspot e navigare in mobilità senza SIM, utilizzando il modello iPad2 col solo WiFi (in tethering).

(ndr personalmente ho potuto rilevare che le prestazioni con JoikuSpot light sono decenti solo se il Nokia è sotto alimentazione da rete)

(continua sotto)
promo

Un altro aspetto da considerare è l'impossibilità di eseguire chiamate voce dall'iPad per cui sarebbe maggiormente indicato disporre di una SIM (micro-SIM) per traffico solo dati. I gestori italiani (3, Tim, Vodafone) offrono diversi prodotti ricaricabili o con abbonamento.


(continua sotto)
promo

Altra differenza degna di nota tra i due modelli, dovuta all'assenza della SIM, è l'assenza della navigazione assistita (A-GPS) per cui la SIM è indispensabile. Per fugare ogni dubbio lo ripeto in sintesi: il modello senza SIM non può essere utilizzato come navigatore.

Infine, a mio avviso, è determinante l'utilizzo che s'intende fare del tablet. Ad esempio, se lo si userà per leggere le ricette in cucina, si potrà utilizzare la rete wireless di casa. Mentre se vi si guarderà il telegiornale durante il viaggio in autobus sarà necessaria la SIM.  

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

In definitiva, se:

  • la differenza di prezzo non è un peso
  • non si può/vuole utilizzare un Personal Hotspot
  • si dispone o s'intende attivare un'utenza solo dati
  • si ritiene indispensabile navigare sul web in mobilità
  • si vuole utilizzare il tablet come navigatore;

(continua sotto)
promo


Consiglio l'acquisto di un modello 3G, altrimenti il solo WiFi andrà benissimo.
Per un confronto molto più puntuale del mio, si veda la relativa pagina su Wikipedia (versione inglese).

Alla prossima!
Se il post ti piace dillo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti gli aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Segui il blog su Twitter e su Facebook.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!
Apple iPad - Nuovo iPad e iPad 2 con spedizione gratuita - Apple Store (Italia)
[RISOLTO] Ipad 3g o wifi?
GPS Assistito - Wikipedia 

Siti consultati:
intotheapple.com/
google.it/
it.wikipedia.org/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.





Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

1 commento:

  1. Per chi fosse in cerca di un tablet che permetta le classiche telefonate potrà risultare interessante questo articolo Phablet a confronto | Webnews

    RispondiElimina