sabato 12 gennaio 2013

2024 - Tecnologia - Successi e scivoloni nel 2012

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Col nuovo anno in molti si spendono per redigere classifiche e statistiche sull'anno appena trascorso.
Non fa eccezione la redazione di 2024, la trasmissione che va in onda il Sabato sulle frequenze di Radio24 condotta da Enrico Pagliarini, e che ascolto sempre in podcast.

Con Gianfranco Giardina, direttore della testata DDay.it (vedi dday.it sotto nei Link utili), nella puntata di Sabato 29/12, per qualche settimana puoi ascoltarla anche direttamente dalle pagine del blog (vedi immagine sotto), si parla appunto di questo.



In particolare hanno formulato una carrellata dei più clamorosi eventi nel campo della tecnologia.
Proverò a fare quì una rapida sintesi aggiungendo qualche nota personale.


LTE (Long Term Evolution) o 4g
La nuova tecnologia mobile è purtroppo ancora in una fase embrionale. La tecnologia è disponibile ma scarseggiano le soluzioni commercialmente abbordabili. Le tariffe sono ancora troppo alte e non sono ancora in campo tutti gli operatori telefonici. Solo in questi giorni sono state messe a disposizione le nuove frequenze a 800MHz e 2600MHz. Tim e Vodafone sono partite a Milano, Roma e poche altre città. 3 ha acceso un'antenna ad Acuto, un borgo in digital divide vicino Frosinone e si prepara ad avviare l'infrastruttura su Roma e Milano, avvio in realtà annunciato per dicembre 2012 (vedi Tre Italia lancia i servizi Lte, al via da dicembre - Il Sole 24 sotto nei Link utili). Clamoroso il passo falso di Apple che, pur avendo commercializzato il modello iPad uscito a Marzo come 4G, aveva trascurato di abilitarlo alle frequenze italiane (vedi [Miglior risposta] Cos'è la connessione 4G ed esiste solo x iPad? Differenza tra iPad2 e iPad(3)). Spero che per il 2013 la nuova tecnologia possa diffondersi più concretamente e che si possa dare il via a utilizzi che oggi ancora non immaginiamo.


(continua sotto)
promo

Oled (Organic Light Emitting Diode)
La tecnologia promessa da tempo (vedi OLED - Organic Light Emitting Diode sotto nei Link utili) è relativa ai display. La qualità raggiungibile è eccezionale e l'assorbimento di energia è notevolmente ridotto. Gli schermi possono essere arrotolati. Samsung ed Lg hanno più volte annunciato l'arrivo dei loro prodotti, ma si sono visti fino ad ora solo prototipi. Schermi da 55 pollici con un costo approssimativo da 7 a 9 mila Euro non hanno ancora un mercato significativo. A tutti gli effetti, a prescindere dalla causa, ancora non è disponibile alcun prodotto appetibile. Spero di essere smentito al CES di Los Angeles partito ufficialmente ieri.
ICANN - Brand come dominio
L'ICANN aveva annunciato la disponibilità dei domini per singoli brand. La FIAT si è aggiudicata più domini del tipo "panda.fiat".

Facebook va in borsa
Il 2012 è stato l'anno dell'ingresso in borsa di Mark Zuckerberg & Co. Un tonfo inatteso che ha visto un avvio promettente col titolo quotato $38,00. Ad oggi (vedi Facebook, Inc. (FB) Interactive Chart Analysis - NASDAQ.com [EN] sotto nei Link utili) vale $29,06 dopo aver toccato valori ancora inferiori ($17,72 il 04/09/2012). Personalmente avrei scommesso su risultati migliori. Fortuna che non l'ho fatto!

Volunia - il motore di ricerca
L'annuncio prometteva grandi cose. Il prodotto/servizio si è rivelato di qualità artigianale, in nessun modo comparabile a Google. Nessuno, suppongo, si aspettava che un piccolo gruppo di ricercatori italiani riuscisse a realizzare un prodotto commerciale meglio di una delle aziende più grandi e ricche al mondo. Personalmente speravo invece che potesse uscire da questo lavoro qualcosa di innovativo, ma purtroppo anche in questo caso la delusione è notevole. 


Big Data, Cloud e Open Data
Più che di prodotti o servizi in questo caso si parla di termini e concetti che, sempre con maggiore frequenza, sono oggetto di discussione. Probabilmente il termine più noto è Cloud (vedi ). Molte aziende hanno aumentato il loro impegno nel realizzare, promuovere e commercializzare servizi online in the Cloud. In alcuni casi il termine è stato tradotto (a mio avviso tristemente) in italiano. Big data è un argomento che trovo purtroppo relegato alle riviste specializzate. Mentre Open Data è un concetto che è riuscito ad arrivare anche in Parlamento (vedi [Barcamp #InnovatoriPA 2012]: Uso degli Open Data | INNOVATORI PA sotto nei Link utili). Anche a questo argomento abbiamo dedicato un po' di spazio sulle nostre pagine (vedi OpenData - Scade il 30 aprile 2012 il concorso Apps4ItalyBologna con Engineering verso l'Open Data).


DVB-T2
Si tratta della nuova versione del digitale terrestre (vedi DVB-T2 - Wikipedia, the free encyclopedia [EN] sotto nei Link utili). In concreto un nulla di fatto. Qualche preoccupazione ha destato la comparsa nella legge n°44/2012 (art.3 quinquies) del 26 aprile (vedi Dal 2015 arriva il DVB-T2, ma il vecchio apparecchio potrà essere ancora usato - digital-sat.it sotto nei Link utili), dell'obbligo per i produttori, a partire da Gennaio 2015, di inserire un decoder DVB-T2 nei nuovi televisori. C'è da stare tranquilli. Chi è in possesso del decoder DVB-T (la versione odierna) continuerà a vedere i canali che riceve oggi. Saranno i nuovi decoder ad essere compatibili verso il basso offrendo l'accesso ai canali odierni più quelli che arriveranno col nuovo standard (vedi Position paper DGTVi sull’introduzione del T2 in Italia sotto nei Link utili).


Saturazione di IPv4
IP sta per Internet Protocol che in pochissime parole è parte del meccanismo su cui si basa internet. Più che di un successo/insuccesso si tratta di un avvenimento piuttosto rilevante. Lo scorso 17 Settembre l'organizzazione per l'assegnazione degli indirizzi IP in Europa (vedi RIPE Network Coordination Centre [EN] sotto nei Link utili) ha comunicato che gli indirizzi IPv4 (vedi IPv4 - Wikipedia sotto nei Link utili) a disposizione dei paesi europei sono esauriti. Comunemente questo evento, di cui si è molto discusso, è identificato come Saturazione di IPv4 (vedi Saturazione di IPv4 - Wikipedia sotto nei Link utili) o con i nomi ironici IPcalypse o ARPAgeddon. A parte specifiche eccezioni (vedi L'Europa ha finito gli IPv4, passaggio all'IPv6 obbligatorio - Tom's Hardware sotto nei Link utili), saranno distribuiti, d'ora in poi, solo i nuovi IPv6 (vedi IPv6 - Wikipedia sotto nei Link utili). Nonostante i toni apocalittici, con l'adozione dell'IPv6, il problema è risolto (sembrerebbe!), almeno per un po'. All'atto pratico, per gli utenti non cambierà nulla, almeno nell'immediato (vedi IPv6, Italia verso la migrazione al nuovo protocollo - Tom's Hardware sotto nei Link utili).

Smartwatch
Dopo gli smartphone, le smarttv ecco che fanno capolino gli smartwatch (vedi Smartwatch - Wikipedia, the free encyclopedia [EN] sotto nei Link utili). Come negli altri casi si tratta di un dispositivo dall'utilizzo di massa (chi non utilizza un orologio da polso!?) che affianca alle sue funzioni standard (ora, cronometro, calendario, etc.) le funzionalità che utilizzano la connessione ad internet, il wifi, il bluetooth, il gps, il cloud, le app, etc. Se ne parla già da tempo, ma il 2012 doveva essere l'anno del loro debutto definitivo. Hanno fatto notizia i rumors che vedevano scendere in questo mercato (ancora di nicchia) attori del calibro di Apple (vedi Rumor: Apple Building Bluetooth Smart Watch | TechCrunch [EN] sotto nei Link utili) ma sostanzialmente il device ha ancora un appeal molto ridotto. Le versioni in commercio (vedi l'esempio italianissimo in i'm Smart sotto nei Link utili) presentano ancora aspetti che ne rendono difficoltoso e scomodo l'utilizzo come per esempio la bassa durata della batteria o le limitazioni imposte dal bluetooth. Qualcosa si muove, al CES2013 Toshiba, Pebble e la stessa i'm SPA hanno presentato i loro nuovi modelli (vedi This Android-Based Smart Watch Looks Like an iPod Nano [EN]Toshiba's OLED Smart Watch Knows Who You Are By Your Pulse [EN]Pebble Kickstarter Watch Will Start Shipping Jan. 23 [EN] sotto nei Link utili). Vedremo cosa ci porterà il 2013.

(continua sotto)
promo

Durante la puntata veramente interessante si è parlato anche di:
- Nuova versione Apple Siri con iOS6
- La vendita di Virgilio da parte di Tim a Wind
- La guerra in tribunale tra Apple e Samsung
- Il flop della PSVita di Sony
- L'uscita di Panasonic dal mercato degli smartphone dopo risultati Eluga
- La disfatta degli Ultrabook Intel
- L'uscita di Windows 8, Windows RT e Windows Phone8
- La comparsa dei primi schermi TV con risoluzione 4K

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

Personalmente aggiungerei anche l'uscita dei due modelli iPad, dell'iPad Mini e dell'iPhone5
Quale evento, prodotto hi-tech ti ha più colpito nel 2012?
Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

[Barcamp #InnovatoriPA 2012]: Uso degli Open Data | INNOVATORI PA
DVB-T2 - Wikipedia, the free encyclopedia  
Dal 2015 arriva il DVB-T2, ma il vecchio apparecchio potrà essere ancora usato - digital-sat.it
Smartwatch - Wikipedia, the free encyclopedia [EN]
Pebble Kickstarter Watch Will Start Shipping Jan. 23 [EN]

Siti consultati:
ilsole24ore.com/
Twitter:
@2024_r24
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.