lunedì 28 gennaio 2013

Ruzzle - è mania! [Aggiornato 27/02/2013]

A prescindere che giochi a Ruzzle oppure no vuoi capire le cause del fenomeno? Io ho provato ad approfondire.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]


Ruzzle è un gioco per dispositivi mobili che sta riscuotendo un grandissimo successo. Per i primi giorni ho provato a resistere ma alla fine, le troppe pressioni, mi hanno sopraffatto. La Ruzzlemania dilaga. Il puzzlegame per smartphone e tablet sfrutta alcuni accorgimenti che ne hanno fatto un successo estremo. Con questo mio personalissimo approfondimento ho provato ad isolarli. 


è gratis
come la maggior parte delle app in circolazione per iOS (vedi Ruzzle on iTunes App Store sotto nei Link utili) e Android (vedi Ruzzle Free - Android Apps on Google Play sotto nei Link utili) offre la versione Free per i neofiti. La versione Premium a pagamento (€2,50 su Google Play Store e €2,69 su Apple App Store) offre alcune features apprezzabili per chi è già più interessato. 

è social
l'app offre la possibilità di condividere i successi su Facebook e Twitter in modo da lasciare spore negli stream delle cerchie sociali. Inoltre permette di sfidare gli amici di Facebook. Permette anche di sfidare perfetti sconosciuti scelti a caso dall'applicazione dietro richiesta. 

è veloce
ogni manche si consuma in 2 minuti

è internazionale
si può giocare in Italiano, Spagnolo, Inglese, Danese, Norvegese, Francese, Tedesco, Olandese, Svedese, Portoghese brasiliano.

è multipiattaforma
il gioco è disponibile per iOS e Android. Purtroppo mancano le versioni per gli atri ecosistemi come Windows e Blackberry. Manca anche la versione per Symbian i cui utilizzatori sono sempre meno.

è asincrono
nonostante le partite richiedano 2 giocatori, si può giocare quando si ha qualche minuto libero. Si possono iniziare più partite in parallelo così se qualche avversario dovesse tardare ci sono le altre partite attendono di essere completate.

è semplice
si deve costruire più parole possibili in 2 minuti. Da monosillabi a paroloni da 16 caratteri! Una volta rotto il ghiaccio ci sono alcune finezze che, scoperte, permettono di fare qualche punto in più (vedi LiquidLiquid: Suggerimenti soluzioni e strategie per vincere a ruzzle senza trucchi  sotto nei Link utili).

è divertente
questo accorgimento lo cito per ultimo, ma è senza dubbio, la parte più importante. 

Il sito del produttore, MAG Interactive (vedi maginteractive.se/ [EN] sotto nei Siti consultati), una giovane azienda svedese, dichiara più di 20 milioni di giocatori in tutto il mondo. La larghissima diffusione è certificata. Sul sito dichiarano una lunga serie di successi:
  • Numero 1 nei giochi di parole in App Store in 50 paesi
  • Numero 1 delle applicazioni App Store in USA
  • Numero 1 dei giochi casuali su Google Play in 30 paesi
Il successo dell'app è tale che sono nati diversi servizi su internet (vedi LiquidLiquid: Super trucchi per Ruzzle su Android e iOS per vincere sempre sotto nei Link utili) che permettono di barare (che cosa triste!). A partire da trucchetti per bloccare il conto alla rovescia dei due minuti a sistemi di calcolo che mostrano in chiaro le permutazioni possibili.

Ieri 14/02/2013, giorno di S.Valentino, ho aggiornato Ruzzle Free alla v.1.4.7 su iOs per iPad. Tra le new features la "Free practice mode", unico reale aggiornamento. Ovviamente l'ho provata subito! Evidentemente viene meno la motivazione dovuta alla sfida con l'avversario, una persona. Ma finalmente (incomprensibile l'assenza della funzione fino a questo momento) è possibile esercitarsi in solitaria, anche quando non c'è nessuno con cui giocare. Una marcia in più per chi gioca da device Apple. Aspettiamo con ansia l'aggiornamento con la stessa funzionalità anche su Android. 

Unico neo qualche difetto nel dizionario. Sulla pagina di iTunes ho letto alcune righe sul problema. In realtà per un giocatore che abbia qualche partita alle spalle la situazione sarà nota.

"NON-Parole" ammesse #nonparole
Sono accettati termini non esattamente italiani come:

  • mone,
  • sora,
  • none,
  • neso,
  • sori,
  • diti ,
  • rao,
  • ninno,
  • ninni,
  • vine,
  • bine,
  • birro,
  • birri,
  • tron,
  • rai,
  • rotondai, 
  • cora, 
  • ido, 
  • dont, 
  • or
  • etc.
La parola birro ed il relativo plurale birri sono termini italiani in disuso (vedi BIRRO: Vocabolario della Crusca, Firenze - 4° edizione (1729-1738) sotto nei Link utili) che però Ruzzle permette di utilizzare. Siccome non fanno parte dell'italiano corrente ho pensato di inserle tra le non parole. 

Parole NON ammesse
Mentre mancano termini di uso frequente come:

  • cina,
  • roma,
  • nesso,
  • etc.
Ingrossare questo elenco è piuttosto difficoltoso. I termini in questione non sono tracciati e presi dal gioco non li si annota. Se ne hai notati altri e me li vuoi indicare sarò felicissimo di riportarli.

Parole Maxi punti (terzo round) #paroleMAXIpunti
Voglio raccogliere quì le parole che secondo alcuni (vedi Ruzzle, le parole per vincere sotto nei Link utili) danno maggiori punteggi nel terzo round. Inoltre aggiungo quelle che nelle mie partite mi hanno fatto fare più di 100 punti:

  • zitta (365)
  • misera (365)
  • divina (322)
  • spallo (310)
  • incutero (308)
  • spadina (300)
  • forgiai (267)
  • bestie (262)
  • perdita (243)
  • dittatori (235)
  • prostatico (220)
  • vagine (220)
  • vinto (209)
  • ergi (168)
  • gire (168)
  • zoo (156)
  • sternale (134)
  • uccido (124)
  • uccide (124)
  • tremore (111)
  • dicco (101)
  • sosta (101)
Si noti che probabilmente i punteggi sono variabili a secondo della partita. Ma ritengo l'elenco comunque utile. Alcuni siti (vedi Ruzzle-dipendenza? Ecco i 10 sintomi - Panorama sotto nei Link utili) parlano di casi patologici di assuefazione da Ruzzle, quindi bisogna avvicinarsi all'App con cautela!

Se poi volete risparmiare tempo provate a costruire un robot che giochi a Ruzzle per voi come ha fatto @albertosarullo (vedi Lego plays Ruzzle: retroscena della nascita di un robot - Lega Nerd sotto nei Link utili)

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

Per aggiornamenti costanti sulle "NON-Parole", sulle parole NON ammesse e sulle paroleMAXIpunti attiva le notifiche dai commenti.

Giochi a Ruzzle?
Odi quelli che giocano a Ruzzle?
Hai scaricato la versione Premium? come ti trovi?
Hai trovato anche tu parole italiane non accettate?
Ti sei visto rifiutare termini italianissimi?

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Siti consultati:
maginteractive.se/ [EN]
blog.liquid-liquid.info/
mytech.panorama.it/

Twitter:
@maginteractive
@albertosarullo
#nonparole
#paroleMAXIpunti

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

12 commenti:

  1. Ho tolto "diti" dall'elenco delle "NON-Parole" poiché, a quanto pare, effettivamente è un termine italiano
    Accademia della Crusca - diti e dita - http://bit.ly/XODeH0

    RispondiElimina
  2. Ho aggiunto ninno e ninni alle #nonparole poiché sconosciute a sapere.it e dizionario-italiano.it

    RispondiElimina
  3. ho inserito qualche altro link e la sezione Parole Maxi punti (terzo round)
    in cui raccolgo le parole che danno più punti nel terzo round:
    zitta (365)
    misera (365)
    divina (322)
    spallo (310)
    dittatori (235)
    incutero (308)
    spadina (300)
    forgiai (267)
    bestie (262)
    perdita (243)
    prostatico (220)
    vagine (220)
    vinto (209)

    #paroleMAXIpunti #ruzzle

    RispondiElimina
  4. Come mai il termine "none" sarebbe da considerare tra le "NON-Parole" ammesse? E' semplicemente il femminile plurale dell'aggettivo "nono"... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provvedo subito a rettificare.
      Grazie mille della segnalazione.
      Se avessi delle parole da aggiungere a queste liste sarei lieto di recepirle.

      Ciao

      Elimina
  5. Nuove #nonparole #ruzzle : vine, bine, tron, rai . Vedi tutte http://bit.ly/WLMJIb
    #paroleMAXIpunti : ergi (168), gire (168), zoo (156), sternale (134) . Vedi tutte http://bit.ly/WLMJIb

    RispondiElimina
  6. Ieri ho aggiornato #ruzzle free alla v.1.4.7 su #iOs #ipad. Tra le new features la "Free practice mode". Provata subito! Evidentemente viene meno la motivazione dovuta alla sfida con l'avversario. Ma finalmente è possibile esercitarsi anche quando non c'è nessuno con cui giocare. Una marcia in più per chi gioca da device #Apple. Aspettiamo l'aggiornamento anche su #Android.

    RispondiElimina
  7. Ho inserito nell'articolo le note sul "Free practice mode" e ho fatto qualche piccola revisione nel formato

    RispondiElimina
  8. Ho inserito birro e birri tra le #nonparole #ruzzle

    RispondiElimina
  9. Ho aggiunto i termini tremore e sosta alla lista #paroleMAXIpunti

    RispondiElimina
  10. Ho aggiunto i termini uccido, uccide, dicco alla lista #paroleMAXIpunti

    RispondiElimina
  11. Ho aggiunto le seguenti #nonparole #ruzzle

    rotondai

    La parola è utilizzata in un testo militare del 1895 scansionato e messo in rete dal team di Google (Full text of "Storia generale della marina militare, corredata d'incisioni e carte"). Non l'ho trovato in contesti più moderni. Posso desumere che sia un termine andato in disuso.
    Per completezza riporto il contesto nel quale compare: "Con un negozio solo rotondai la cifra di circa 10 milioni di sesterzi". Nessuna traccia del termine su sapere.it.


    cora

    Google e Wikipedia riconoscono il termine solo come nome proprio. Nessuna traccia del termine su sapere.it.


    ido

    Secondo sapere.it (Dizionario Italiano: ido - Sapere.it) è il nome di una lingua derivata dall'esperanto


    dont

    Secondo sapere.it è un termine tecnico economico (prèmio (economia e diritto) - Sapere.it)


    or

    Non è un termine italiano, ma è un operatore logico noto a chi lavora in ambito informatico.

    RispondiElimina