venerdì 24 gennaio 2014

Password - Evitare quelle troppo complicate

Leggi prima di cambiare la prossima password!

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Ho parlato spesso della cura che bisogna dedicare alla scelta delle password da utilizzare per programmi e website. Per ripassare l'argomento sono utili i post riportati sotto in Leggi anche.

L'argomento sembra essere piuttosto hot in questi giorni (vedi Le 25 peggiori password del 2013 - Wired). 
Proprio ieri su twitter ho letto della perdita di posizione della stringa "password" nella classifica delle peggiori password dell'anno.

(continua sotto)
promo

  
Contrariamente a quanto scritto fino a questo punto sull'argomento, vorrei, non tanto porre un fremo alle esagerazioni, ma sottolineare che la tecnologia, che utilizzate in ufficio o a casa, potrebbe non "digerire" troppo una password idealmente perfetta. La mia personalissima osservazione considera il crescente livello di integrazione dei dispositivi tecnologici anche mobili e dei sistemi aziendali.
Rimane necessario verificare sempre che la password sia correttamente utilizzabile su tutti i device utilizzati.
Può capitare ad esempio che nell'aggiornare la password di un account di dominio Windows, con una più lunga del solito o con caratteri particolari, si incappi in qualche problema.
Se la password non è correttamente gestita dal sistema dello smartphone, e per qualche ragione, questo manda in errore la casella di posta Exchange per troppi tentativi di accesso con esito negativo, ci si può ritrovare con l'utente di dominio bloccato. Un blocco di questo tipo potrebbe compromettere l'accesso al PC oltre che alla posta con conseguenze imprevedibili.



(continua sotto)
promo





Sintetizzando posso formulare un altro piccolo elenco di accorgimenti che può essere utile adottare quando si deve cambiare una password:
- a cambio password avvenuto verifica subito se tutti gli accessi avvengono correttamente
- almeno per i primi giorni cerca di evitare al massimo errori nella digitazione della nuova password
- non cambiare la password a strumenti che ti serviranno nell'immediato per una presentazione o un incontro importante 

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


(continua sotto)
promo


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

Nessun commento:

Posta un commento