sabato 25 gennaio 2014

Quando si dice "punto di vista"

Non mi ritengo un sostenitore del sesso virtuale. A dire il vero, da ottuso che sono, non lo comprendo affatto. Ma non è di questo che voglio scrivere.

Non avevo mai pensato allo scambio di visuale. Sarà veramente sufficiente ad aumentare l'empatia tra due individui che vivono scenari diversi?

Certo, chi è costretto su di una sedia a rotelle potrà avere l'illusione di camminare. Ma è per lui/lei un bene?

Rimane il fatto che nuove tecnologie aprono scenari sempre più straordinari. E questo è.

http://www.wired.it/lifestyle/salute/2014/01/23/il-futuro-del-sesso-e-cambiare-sesso/?utm_source=twitter.com&utm_medium=marketing&utm_campaign=wired

Nessun commento:

Posta un commento