martedì 18 novembre 2014

SmartTV? Invadono la privacy per contratto

Sempre più funzioni, sempre meno privacy

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Mi sono già occupato delle tipologie di dati potenzialmente a disposizione di malintenzionati cracker che violassero le mura domestiche passando per il doppino dell'ADSL (vedi Il cybercrime è interessato alle SmartTV?). Nel post ipotizzavo l'illecita appropriazione di dati privati da parte di criminali. Purtroppo, come spesso accade, la realtà supera la fantasia. Dagli articoli che leggevo ieri sul tema (vedi Ma quanto sono spione le ''smart TV''? - Zeus News) l'appropriazione indebita sembra essere già una prerogativa delle case produttrici di smartTV. Come dice chiaramente l'articolo, già suona strano che l'uso di un televisore richieda una privacy policy (condizioni di gestione dei vostri dati personali).

(continua sotto)
promo

  
Rinunciare così alla privacy è praticamente un obbligo. Pena la lobotomizzazione dello smartTV che, in tal caso, perderebbe molte delle capacità intelligenti che probabilmente ci hanno prima spinto al suo acquisto (vedi LG Will Take The 'Smart' Out Of Your Smart TV If You Don't Agree To Share Your Viewing And Search Data With Third Parties | Techdirt). 


(continua sotto)
promo
L'utilizzo dei dati da parte dei produttori e loro partner terzi sarebbe indispensabile per la gestione di base dei device. Ma si badi che i dati trattati possono comprendere le diverse tipologie elencate sotto e non solo:
- accensione e spegnimento del dispositivo
- file multimediali letti/ascoltati/visualizzati
- file multimediali presenti su memorie esterne
- conversazioni intercorse nella stanza in cui è istallato il TV
- messaggi email letti
- applicazioni utilizzate
- siti web visitati

Quel che è peggio, è che il trasferimento è eseguito senza particolare cura per la riservatezza. Da alcuni casi citati, sembrerebbe che i dati siano trasmessi in chiaro, quindi potenzialmente alla mercé di chiunque. Probabilmente non sarà il caso di fermare la commercializzazione di questi prodigi tecnologici, ma certamente si dovrà chiedere un trattamento dei dati che rispetti i principi di Pertinenza, completezza e non eccedenza come intesi dal Garante (vedi garanteprivacy.it/).

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Leggi anche:

(continua sotto)
promo

  

Miglior risposta su Yahoo! Answers



(continua sotto)
promo


  


Link utili:
Il televisore che vi ascolta - Zeus News
Ma quanto sono spione le ''smart TV''? - Zeus News
LG Will Take The 'Smart' Out Of Your Smart TV If You Don't Agree To Share Your Viewing And Search Data With Third Parties | Techdirt EN
LG TV logging filenames from network folders | Ramblings EN
Siti consultati:
zeusnews.it/
amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



(continua sotto)
promo


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

Nessun commento:

Posta un commento