mercoledì 9 dicembre 2015

Sostituire Runtastic su smartphone con uno sportwatch Garmin

Scegliere lo sportwatch tra 3 modelli Garmin
Ultimo aggiornamento 13/12/2015

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]


Ciao Vincent, corro abitualmente ma non faccio gare. Per tracciare le mie corse e condividerle con amici e colleghi utilizzo il mio smartphone e l'app Runtastic. Sto valutando l'acquisto di uno sportwatch della serie Garmin per eliminare l'impiccio dello smartphone. In particolare pensavo ai modelli: Vivoactive, FR220 e FR10. Potresti consigliarmi?Grazie, Lea

Ciao Lea e grazie mille della fiducia. Come è chiaro a chi legge queste pagine, al momento sono un felice possessore del Garmin ForeRunner 220. Proverò quindi ad iniziare parlando di questo.

Il FR220 è uno splendido sportwatch che unisce funzionalità specifiche del running ad un design gradevole. Si può tranquillamente indossarlo anche quando non si corre. La durata della batteria permette l'utilizzo anche in maratona. L'aggancio rapido del GPS è più utile in gara. Ma da quanto posso capire dal tuo messaggio, sono caratteristiche che non ti interessano tanto. L'orologio permette la programmazione di un allarme/vibrazione sveglia. La vibrazione è utilizzabile anche sugli avvisi per passo, giro e bpm. La disponibilità della connettività Ant+ permette di associare sensori esterni come la fascia cardio e il footpod. Il software offre alcune funzioni specifiche per il runner come Auto Lap, Auto Pause e Interval. L'orologio utilizza il BLE per il trasferimento delle tracce sulla piattaforma Garmin Connect con Android/iOS mentre è privo di tutte le funzioni introdotte con i modelli più recenti (controllo del sonno, contapassi, notifiche, etc). La presenza dell'accelerometro permette il tracciamento anche di sessioni su tapis. Il fatto che sia resistente all'acqua fino a 5 atmosfere permette di stare tranquilli anche sotto la doccia. Il Garmin ForeRunner 220 necessita dello smartphone solo quando, in mobilità, si deve trasferire i dati della corsa al sito madre Garmin Connect o anche per un live track. Prezzo di listino €199,00 a cui va aggiunto il costo della eventuale fascia cardio.

Per un runner che segue un programma di allenamento credo che, tra i modelli di cui mi chiedi, questo sia il più adatto.

(continua sotto)
promo


  

Il ForeRunner 10 è senza dubbio un modello entry level. Non è interfacciabile via Ant+ per cui non è prevista l'acquisizione dei dati cardio. Dispone anche questo modello dell'aggancio rapido del GPS. La durata della batteria è però la metà del FR220 (5h con GPS contro le 10h) per cui in maratona potrebbe non essere indicato. Niente sveglia né vibrazione. Assente anche l'accelerometro per cui non è prevista la registrazione di tracce al chiuso. Può memorizzare solo 7 attività invece dei 1000 lap previsti sul FR220. Non ha l'Interval mentre ci sono Auto Pause e Auto Lap. Anche questo sportwatch è compatibile con la piattaforma Garmin Connect. Il dispositivo non ha BLE. Per l'upload servirà il cavo USB. Nessuna funzione smart. Prezzo di listino €129,00.

Il Vivoactive è l'unico touch dei tre. Oltre al GPS, per una maggiore precisione, può utilizzare il sistema russo GLONASS. Sono disponibili le smart notifications, la vibrazione e la sveglia. Dall'orologio (ndr. con qualche limitazione) è possibile anche gestire il mediaplayer del telefono. L'accelerometro c'è. Auto Pause sì mentre sono assenti Auto Lap e Interval. Della selezione è l'unico multisport. Oltre al running (anche indoor) permette di tracciare attività per bici (anche indoor), nuoto e golf. Presenti le funzioni: contapassi, monitoraggio del sonno, gestione obiettivi, etc. Allarme e vibrazione anche su questo. Niente footpod. Prezzo di listino €249,00. Senza cellulare, molte funzionalità non saranno utilizzabili.

Concludo dicendoti questo:
- se vuoi usare lo sportwatch per la corsa ti consiglio il FR220;
- se vuoi uno sportwatch per la corsa (non solo) ma ammicchi allo smartwatch dovresti provare invece il Vivoactive;
- se sei disposto a rinunciare ad alcune misurazioni pur di spendere meno allora prendi il il FR10.

Spero di essere stato di aiuto.
Ho scritto un post molto completo confrontando 15 modelli di sportwatch inclusi i tre di questo post (vedi Confronto Sport Tracker GPS).
LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!
Siti consultati:
buy.garmin.com/
amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

1 commento: