mercoledì 28 marzo 2012

Telemarketing raggiro - Piazzano modem WIMAX ad anziani


 Ciao Vincent, ieri mia madre ha ricevuto un modem WiMax di una compagnia telefonica, credo si chiami Asia. Peccato che non si era accorta che nella breve chiacchierata che aveva fatto con l'operatrice avesse stipulato un contratto. Dato che ti occupi spesso di privacy e di raggiri puoi qualche dritta ad una tecno-ignorante pugliese come me? Approfittano di persone anziane che non sanno nulla di tecnologia e col raggiro vendono loro oggetti che non gli serviranno mai.
Scusa lo sfogo.
Ciao,
aroda 

Che brutta storia cara aroda. Che ci farà tua mamma con un modem WIMAX poi?


Purtroppo le televendite in alcuni casi possono presentarsi come vere e proprie truffe. Le strade da seguire sono diverse. Personalmente ti suggerirei di fare due cose:
1 - sfrutta il diritto di recesso per restituire il modem che ti hanno inviato
2 - inserisci il numero telefonico di tua madre nel registro delle opposizioni  

Diritto di recesso
In questi casi è utile ricorrere al diritto di recesso detto anche diritto di ripensamento. Leggo su di una brochure informativa di federconsumatori di Rimini (vedi link sotto) che il consumatore può esercitare questo diritto se il contratto di acquisto di un bene o servizio è stato completato esternamente ai locali commerciali del venditore.
Sono riconducibili a questa fattispecie le vendite concluse “ porta a porta ” oppure
a distanza come online e telefonicamente.

Il recesso può essere effettuato entro 10 giorni dall’acquisto.
Nel caso il venditore non renda noto al consumatore tale diritto, il periodo è prolungato a due mesi dalla conclusione del contratto.

Per esercitare il diritto si rende necessario inviare un lettera raccomandata a.r. alla sede della ditta venditrice.


(continua sotto)
promo


Registro delle opposizioni

Leggo in un articolo di ADOC (vedi il link sotto) che da lunedì 31/12/2011 chi è sull'elenco telefonico e non vuole più ricevere chiamate pubblicitarie di telemarketing, può iscriversi al Registro delle opposizioni per bloccare pubblicità, offerte commerciali e sondaggi.

L'iscrizione al registro può essere completata on line (vedi sotto il link del sito) e non occorre per chi ha già deciso di non apparire sull'elenco telefonico nel qual caso le chiamate commerciali sono già vietate da tempo.


(continua sotto)
promo


Gli operatori di telemarketing dovrebbero consultare il Registro delle Opposizioni prima di avviare qualunque tipo di operazione promozionale scartando dai loro archivi i dati rispondenti agli iscritti.

Ci si può iscrivere con diverse modalità:
  • modulo elettronico sul sito web dedicato; 
  • posta elettronica all'indirizzo predisposto dal gestore della linea telefonica; 
  • telefonata, effettuata dalla linea telefonica con numerazione corrispondente a quella per la quale si chiede l'iscrizione, al numero telefonico gratuito appositamente predisposto dal gestore; 
  • lettera raccomandata o fax agli indirizzi indicati dal gestore.
Sottolineo, come anche l'articolo al quale mi riferisco, che l'iscrizione nell'elenco delle opposizioni blocca qualsiasi trattamento quando i dati sono raccolti dall'elenco telefonico. Se il venditore trova i tuoi dati da fonti diverse dagli elenchi telefonici potrà continuare a chiamarti.

Chi non vuole essere chiamato dovrebbe evitare di lasciare il proprio numero di telefono per sconti, e carte fedeltà. In questo caso occorre cancellarsi dal singolo elenco.

Chiudo l'articolo con qualche riflessione sulla professionalità di sedicenti operatori commerciali. Aria (vedi link sotto), se ho capito bene è questa l'azienda che ha piazzato il modem alla tua povera mamma, che pure sembra essere un'azienda seria che offre una discreta copertura di rete in gran parte della Puglia e di molte altre regioni italiane, non ha fatto una bella operazione. A prescindere dalla responsabilità dell'operatrice, della sua azienda (se è come credo un call center di telemarketing), è Aria che dovrebbe scegliere con maggiore cura i suoi partner. Le persone che si presentano a suo nome e piazzano suoi prodotti. Cosa se ne può fare una signora di mezza età che non usa neanche il PC? Perché piazzarle un costoso contratto di utenza che non ha richiesto e non le serve? La tecnologia è utile se è economica e amichevole. Questo modo di operare sul mercato non è proprio un bel biglietto da visita.

Facci sapere come va a finire.
In bocca al lupo.

Il video di seguito spiega in breve cosa è e come va utilizzato il registro delle opposizioni.


Il registro pubblico delle opposizioni secondo i comici Bove e Limardi in soli 30 secondi


Alla prossima!
Se il post ti piace dillo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!



Link utili:
Siti consultati:
ariamax.it/
google.it/
it.wikipedia.org/
youtube.com/

Twitter:
https://twitter.com/consumatore
@consumatore



Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.





Download: Fast, Fun, Awesome

2 commenti: