giovedì 7 febbraio 2019

Echo Dot Amazon - Benvenuto a casa mia!

Primi passi con l'Echo Dot
Ultimo aggiornamento 03/03/2019


A prima vista alcuni di questi device  Amazon Echo possono essere scambiati per degli altoparlanti senza fili. Ho affrontato in passato l'argomento: "casse bluetooth" (vedi sotto al post in Leggi anche). Nelle prossime righe si capirà subito che si parla invece di qualcosa di più nuovo, di più utile e di più tecnologicamente avanzato. Non mi dilungherò nella spiegazione di cosa sia Echo Dot e Alexa supponendo che se atterri su questo post conosci già l'argomento... almeno per sommi capi. In ogni caso potrai chiedere approfondimenti nei commenti o leggere alcuni articoli interessanti linkati sotto nei Link utili.


Come ho fatto capire nei giorni scorsi in un paio di post sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter, anche io ho ceduto al fascino di questi device.



Dobbiamo essere in molti ad aver ceduto probabilmente, poiché l'attesa per la consegna nel mio caso (come per molti altri) ha sfiorato la mesata. Pazienza... ne è valsa decisamente la pena!

La tentazione non mi ha travolto totalmente poiché, con lo scopo di avvicinarmi all'argomento per gradi, ho scelto il modello entry level. Il fatto che la lotta intestina tra il mio desiderio di essere circondato da gadget tecnologici e l'amore incondizionato per la mia privacy, non trovi ancora un vincitore assoluto, ha contribuito notevolmente alla scelta... un po' sotto tono! Chiaramente ci vuole poco a fare un ordine integrativo... ma andiamo per gradi.


(continua sotto) 
promo

Echo dot è il più piccolo ed il più economico dei dispositivi della famiglia Echo:
- Echo Dot ad
- Echo Spot ad
- Echo Smart plug ad
- Echo ad
- Echo Plus ad
- Echo Sub ad
- Echo Input ad 
- Echo Show ad 

La scelta è ricaduta sul modello color grigio chiaro. Sono disponibili anche i colori antracite e grigio melange. Chiaramente l'arredamento della casa e della stanza che accoglierà l'echo facilmente condizionerà la scelta.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Nella confezione:
Echo Dot ad
- Alimentatore
- Breve manuale utente in italiano e altre 4 lingue (inglese, tedesco, spagnolo e francese)
- Breve elenco delle funzioni da provare 
- Condizioni e info su garanzia


Il dispositivo è solido, direi pieno e molto gradevole alla vista.

Sulla parte superiore sono posizionati quattro tasti: spegni microfono, volume su, volume giù, azione. Nella parte alta è posizionato un anello luminoso che evidenzia le attività in corso (vedi Amazon Assistenza - Informazioni sull'anello luminoso). Sul retro la porta di alimentazione e l'uscita audio AUX. 

Procedo con quelli che nel manuale sono indicati come primi passaggi:
1. collegare Echo Dot alla rete elettrica
2. scaricare Alexa sullo smartphone

La procedura di configurazione è spiegata bene sul manuale ed è piuttosto semplice. Solo un passo della configurazione guidata mi ha fatto perdere qualche minuto. Se compare la schermata sotto è necessario disattivare la funzione dello smartphone indicata come Auto Network Switch.   


Sul mio Samsung Galaxy S7 la funzione ha un altro nome. Per raggiungerla: 
Impostazioni - Connessioni - Wi-Fi 
Avanzate nel menù nella parte alta a destra.  Infine disattiva Passa a connessione dati.

Queste le funzioni che ho provato subito e per cui non ho dovuto aggiungere skill:
- Sveglia
- Promemoria
- Radio con TuneIn
- Brano con Prime Music
- Domande (con e senza risposta)
- Meteo
- Ora 
- Drop In
- Timer
- Traffico
- Giorno della settimana
- Versi degli animali
- Lista della spesa
- Tira un dado
- Tira una moneta

Scansiona il QR-Code quì sotto per guardare o condividere questo articolo passandolo allo smartphone, al tablet o all'iPod  touch
(continua sotto)

Sveglia
Impostare una sveglia è molto semplice. Basta pronunciare una frase del tipo: "Alexa! Metti la sveglia alle 7". Si verrà guidati a completare l'impostazione. Al mattino, per fermare la suoneria, basterà dire: "Alexa! Stop."

Promemoria
Per impostare un promemoria basterà chiedere: "Alexa! Inserisci promemoria ritira capi da lavanderia per le 11". Si verrà guidati a completare l'impostazione. Il promemoria può anche essere inserito in forma testuale sull'app. Echo Dot leggerà il testo allo scadere. Inoltre è possibile controllare i promemoria memorizzati chiedendo: "Alexa! Quali sono i promemoria?".


(continua sotto) 
promo



Radio con TuneIn
Per ascoltare la propria radio preferita è sufficiente chiedere: "Alexa! Voglio ascoltare Radio24 da TuneIn". Ho provato anche con 102,5 e RadioNorba. Per fermare: "Alexa! Stop."

Brano con Prime Music
Anche se non ho l'abbonamento Amazon Music Unlimited, alla domanda: "Alexa! Voglio ascoltare il Cantico delle creature"; è partito il brano di Angelo Branduardi. Essendo abbonato Prime, come indicato sulle pagine di Amazon, posso ascoltare fino a 4 ore di musica al giorno. Per fermare: "Alexa! Stop."

Domande (con e senza risposta)
Mio figlio si è scatenato. Devo costatare che in molti casi Alexa non è stata in grado di rispondere. Alcune domande sono cadute nel vuoto come ad esempio:
- "Chi è il supereroe più ricco?"
- "Chi è il supereroe più famoso?"
- "Quale è il cognome di Giuda?"

Meteo
Per conoscere il meteo: "Alexa! Che tempo farà domani?".

Ora 
Per conoscere l'ora: "Alexa! Che ore sono?".

Drop in
Ho trovato molto interessante questa funzionalità. Quando sono fuori casa, il mio smartphone può avviare rapidamente una comunicazione con il mio Echo Dot (si dovrà selezionare quello desiderato se se ne possiedono diversi). L'Echo Dot emetterà un alert sonoro e avvierà immediatamente la comunicazione in viva voce a prescindere che vi sia un interlocutore dall'altra parte.  

Timer
“Alexa! Metti un timer a 45 minuti”.  È seguita la conferma dell’avvenuto avvio del conto alla rovescia. Allo scadere del tempo è partito un segnale acustico.

Traffico
Ho impostato nella scheda Traffico il luogo in cui lavoro. La mattina posso chiedere informazioni sul traffico del tragitto quotidiano chiedendo ad esempio: “Alexa! Dammi informazioni sul traffico”.

Giorno della settimana
Questa funzione forse non è utilissima, ma la riporto per completezza. A partire da una data è in grado di rispondere con il relativo giorno della settimana. Chiedendo ad esempio: “Che giorno della settimana era il 4/2/2019”; ha risposto: ”Il giorno della settimana del 4/2/2019 era lunedì”.

Versi degli animali
L'utilità della funzione non mi è molto chiara. Devo dire però che mi ha fatto sorridere. Basterà chiedere ad esempio: "Alexa! Fammi ascoltare il verso del grillo."

(continua sotto) 
promo


Lista della spesa
È possibile aggiungere articoli alla lista della spesa dicendo: "Alexa! Aggiungi le mele alla lista della spesa". La lista sarà visibile sull'app sullo smartphone e, durante la spesa, ciascun elemento della lista potrà essere spuntato. È possibile inoltre definire liste ulteriori.

Tira un dado
È possibile chiedere ad Alexa di restituire un numero casuale da 1 a 6 domandando: "Alexa! Tira un dado".

Tira una moneta
È possibile chiedere ad Alexa di restituire un valore casuale tra testa e croce domandando: "Alexa! Tira una moneta".

Chiudo con un passaggio importante. 
Su Alexa gli acquisti tramite voce sono abilitati per impostazione predefinita. Per cui ho provveduto alla sua disattivazione. Dal menù in alto a sinistra:
Impostazioni - Account Alexa - Acquisti tramite voce 

Questa una carrellata delle prime funzioni che ho utilizzato. Ve ne sono molte altre da approfondire: impostare Routine, utilizzare le skill, utilizzare le applet IFTTT. Ad esempio è possibile utilizzare una applet IFTTT per registrare i titoli dei brani passati su Echo Dot. Grazie a questa integrazione ho scoperto che la top hit del momento a casa mia è: La pulce d'acqua di Angelo Branduardi da Studio Collection.

Proverò ad affrontare questo ed altri temi correlati in post futuri. Sono a disposizione per critiche, approfondimenti e suggerimenti.

LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Seguimi anche su Instagram @perparlarediweb, Pinterest it.pinterest.com/perparlarediweb e Tumblr perparlarediweb.tumblr.com

Una settimana con Alexa e l'Echo Dot di Amazon

Siti consultati:
smarthome.hwupgrade.it/
taglialabolletta.it/
amazon.it/ ad
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.