sabato 7 dicembre 2019

Iliad - recupero PUK per SIM bloccata

Leggi per sapere come ho sbloccato la mia SIM Iliad usando il PUK recuperato dal sito 


È sicuramente noto a tutti i genitori che i loro smartphone hanno una grande attrattiva per i loro figli: bambini e ragazzini. Questo è vero ovviamente solo e solamente se non ne hanno di propri. Vani sono tutti i tentativi di nasconderglieli o di bloccarne l'accesso. Me ne sono ricordato oggi che mia figlia è riuscita a bloccare la SIM Iliad. Usandolo stamattina si era completamento scaricato per cui l'ho messo in carica. Lei lo ha riacceso e, nel tentativo di indovinare il PIN, al terzo tentativo la SIM è andata in protezione e si è bloccata. Adesso chiede l'inserimento del PUK. 


L'utilissima ed efficiente procedura di autenticazione che serve a proteggere la SIM da accessi indesiderati diventa una pena quando il blocco è accidentale. Con le altre compagnie telefoniche dovevo recuperare i documenti cartacei di attivazione nascosti da anni in qualche armadio. Con Iliad questa procedura è semplicissima. 

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]


Si deve accedere all'area personale sul sito www.iliad.it. Quando mi collego dal cellulare usando il traffico dati, a wifi spento, l'autenticazione  è automatica. In questo caso ho dovuto accedere dal PC usando il wifi. Per cui ho dovuto utilizzare le credenziali ricevute in fase di attivazione nel messaggio email con oggetto Conferma della creazione della tua Area Personale.


Accedendo all'Area Personale con le credenziali, ho aperto le funzioni in I miei dati personali. Nella parte destra in basso, sotto Il mio codice PUK, usando il link clicca qui, è immediatamente visualizzato il codice PUK di 8 cifre.

Il codice l'ho così utilizzato per sbloccare la SIM Iliad.
LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Seguimi anche su Instagram @perparlarediweb, Pinterest it.pinterest.com/perparlarediweb e Tumblr perparlarediweb.tumblr.com

Siti consultati:
iliad.it/
amazon.it/ ad
tecnoandroid.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.