sabato 30 gennaio 2021

Quali sono le differenze tra Garmin Forerunner 945 e Garmin fenix 6?

Garmin Fenix 6 vs Garmin Forerunner 945 (tempo di lettura 5 minuti)
ultimo aggiornamento 07/11/2021

Oggi scrivo questo articolo per rispondere ad una domanda molto interessante che mi è stata posta da un caro amico. 

Il Forerunner 910 mi sta abbandonando e così anche il Garmin Edge che uso in bicicletta. Sono indeciso tra il 945 e il Fenix 6. Costano uguale. Ci sono differenze significative?

Fin da subito ho trovato il tema molto interessante. Il Garmin Forerunner® 945 ed il Garmin fēnix® 6 si somigliano molto per la dotazione hardware come per le funzioni software a corredo. Affinché si possa contestualizzare la risposta che vado a sviluppare in questo articolo, devo offrire qualche approfondimento sul tipo di utilizzo che io so, verrà fatto dell'orologio. La persona che mi chiede informazioni è un atleta amatoriale SM50. È un runner che ama la corsa all'aria aperta, su asfalto e sterrato, in ogni periodo dell'anno. Oltre al podismo pratica anche il ciclismo. Anche per le due ruote all'attività su strada con la bici da corsa affianca performance su fondi accidentati con la mountain bike.  Per le bici, oltre al Garmin Edge, ha anche un Garmin Varia ad. Per amore di verità devo riconoscergli che le prestazioni sono davvero invidiabili... ma questa è tutta un'altra storia!

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Garmin fēnix® 6 010-02158-00 

La serie è stata presentata nel 2019 e prevede tre taglie differenti: Fenix 6S/6/6X disponibili tutte nelle versioni Pro, Sapphire e Solar. 

(continua sotto) 
promo


Questi modelli differiscono per dimensioni, caratteristiche hardware, funzioni, materiali e, di conseguenza, per il relativo prezzo. Si parte dal prezzo di listino di € 549,99 da investire per le versioni 6/6s standard, per arrivare ai €1.049,99 della versione 6X PRO Solar, Titanium Powder Gray ad con cinturino Vented Titanium che è un vero gioiello. La linea e la varietà di materiali costruttivi utilizzati lo rendono adatto ad un utilizzo quotidiano 24/7, non solo in ambito meramente sportivo. Qui sotto un breve video della casa produttrice.



Garmin Forerunner® 945 010-02063-01

Il fr 945, sul mercato dal 2019, è il top della gamma Forerunner, molto amato dai triatleti. Il suo stile è sportivo, semplice e leggero, in linea con la versione precedente. 

(continua sotto) 
promo


Alle caratteristiche già offerte da tempo sugli orologi della serie Forerunner, affianca quelle della serie fenix. Qui sotto un breve video della casa produttrice.




Introduzione 

Per la comparazione faccio riferimento al Garmin serie fēnix® 6 nella versione standard che ha lo stesso prezzo di listino del FR 945 per il quale mi è stato chiesto consiglio. Entrambi sono infatti proposti a €549,99. Va detto che sul mercato i prezzi sono leggermente inferiori ma ricadono in ogni caso nella stessa fascia. Su Amazon, nel momento in cui scrivo, sono venduti a:
- €485,00 per il Garmin Forerunner 945 ad
- €467,63 per il Garmin fenix 6 ad


Il dubbio è quindi legittimo: a parità di prezzo, tra il fenix 6 e il forerunner 945, quale conviene acquistare?

Sulle pagine dei siti specializzati sono disponibili molti articoli che hanno già affrontato con diversi approcci l'approfondimento delle caratteristiche dei due super-orologi. Io mi limiterò a fare le considerazioni utili a formulare una risposta accettabile al quesito iniziale. Consiglio di leggere l'articolo molto completo ed interessante Garmin fenix 6 o forerunner 945? Due top con punti in comune e anime diverse pubblicato su runner451.it/  nel quale sono descritte le caratteristiche con il contributo di Matteo Bortesi, product manager della casa produttrice.

(continua sotto) 
promo


Peso

Il peso è una caratteristica che trova sensibili differenze nei due modelli. Il f6 pesa 80g mentre il fr945 con i suoi 50g, è 30g più leggero. In una corsa di resistenza, come lo è una maratona, avere 30g in più sul braccio potrebbe fare la differenza. La differenza di peso dipende essenzialmente dai materiali costruttivi utilizzati. Per il Fr945 la cassa e la ghiera sono in materiale plastico. Per il Fenix 6 invece è stato utilizzato l'acciaio. Solo la cassa di suo pesa ben 57g. 

Dimensioni

Lo spessore differisce per appena 1 mm (f6 47 x 47 x 14,70 mm - fr945 47 x 47 x 13,7 mm). Il diametro del quadrante del f6 è più grande di 3 mm (f6 33,02 mm  - f945 30,4 mm). Non vi sono grosse differenze di forma. Il f6 mostra qualche profilo meno affusolato ed espone le caratteristiche viti (che personalmente non apprezzo più di tanto ndr) già viste sui modelli precedenti. Il Garmin f6, essendo anche di poco più grosso ed in materiale metallico, potrebbe risultare più d'ingombro in fase di cambio della muta. 

Autonomia

Per quanto all'autonomia della batteria agli ioni di litio integrata, ricaricabile, pur essendo questa paragonabile tra i due modelli di orologio, va detto che il f6 dispone di funzionalità specifiche di monitoraggio e gestione del consumo energetico che permette di avere contezza del dato ed intervenire adeguatamente per abbatterlo drasticamente. Per entrambi, in modalità smartwatch, con rilevamento dell'attività e monitoraggio della frequenza cardiaca al polso 24/7, la durata della batteria arriva a 14 giorni. In modalità GPS, senza ascoltare musica, per entrambi la durata della batteria arriva  fino a 36 ore. Anche per il fr945 è disponibile una funzione che, riducendo la qualità della registrazione della traccia Gps, permette di aumentare la durata della batteria (UltraTrac). Per la serie f6 sono dichiarate ulteriori modalità, come l'innovativo utilizzo di uno schermo fotovoltaico per la versione Solar, che però paradossalmente non fanno la differenza per chi utilizzerà l'orologio esclusivamente durante le performance sportive, in un'uscita in bdc di massimo 3 ore o in una maratona (per chiuderla tranquillamente sotto le 3:30 ndr).


(continua sotto) 
promo

  

PacePro e cardio in acqua

Tra le differenze tra i due modelli riportate nell'articolo su runner451, si fa riferimento a due funzioni piuttosto interessanti: 
- rilevazione della frequenza cardiaca in acqua anche da polso
- PacePro - suggerimenti guidati sulla strategia di corsa

A giudicare dalla scheda tecnica del Forerunner® 945 sul sito Garmin, questi aggiornamenti sembrerebbero essere stati recepiti nella versione ultima del firmware. In verità, per l'atleta che ha posto la domanda, la rilevazione del dato cardio durante il nuoto non sarebbe determinante. La disponibilità del PacePro invece potrebbe interessare.

Altre caratteristiche

La possibilità di gestire musica offline è disponibile solo per il Garmin F6 PRO, niente invece sul f6 cui mi riferisco nell'articolo. La possibilità di gestire musica sull'orologio non è tra le caratteristiche che l'atleta trova d'interesse.

Sul 945 è stata introdotta la possibilità di utilizzare mappe grafiche, cosa già presente su modelli fenix ben più datati. Per l'utilizzo in bicicletta questa funzionalità è piuttosto interessante. L'orologio potrebbe sostituire l'utilizzo di un Edge. Purtroppo le cartografie sono precaricate soltanto sulle versioni PRO, SAPPHIRE e SOLAR del Fenix 6. 

Entrambi sono compatibili con Garmin Varia ad, sensori di cadenza e fasce cardio (vedi Confronto fasce cardio Garmin HRM) di ultima tecnologia in elenco qui sotto: 


(continua sotto) 
promo


Conclusione

Non chiuderò questo articolo decretando un vincitore assoluto tra i due modelli. Il mio scopo è soltanto fornire una risposta sintetica alla domanda che, con fiducia, mi è stata posta. Io ho fornito dati e spunti ma dovrai trarre le tue conclusioni relative alle necessità che solo tu conosci. Ad un atleta, come l'autore della domanda iniziale, che nel quotidiano preferisce l'eleganza di un prezioso orologio a lancette, che utilizza un Garmin soltanto per le attività sportive e poi lo ripone nel cassetto fino alla prossima uscita; che lo sfila per montarlo sul manubrio della bici; che occasionalmente si destreggia in competizioni di duathlon e aquathlon; consiglio il Forerunner 945 osannato dai triatleti.

Per un confronto puntuale delle specifiche funzionalità e la relativa dotazione hardware rimando allo strumento di confronto del sito del produttore: Garmin Fenix 6 vs Garmin Forerunner 945 - Prodotti a confronto

(continua sotto) 
promo


Il massimo dettaglio delle caratteristiche dei due modelli è disponibile nei relativi manuali utente:
Lo spazio dei commenti è a disposizione per ogni tipo di segnalazione o richiesta di approfondimento. Fammi sapere nei commenti anche se trovi utile che inserisca i due modelli nell'articolo Confronto Sport Tracker GPS e nel relativo foglio Excel comparativo.


LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Seguimi anche su Instagram @perparlarediweb, Pinterest it.pinterest.com/perparlarediweb e Tumblr perparlarediweb.tumblr.com

Leggi anche:
Recensione - Fitness tracker VeryFitPro Drillpro ID107Plus HR
Recensione - XPower Watch Z60 - smartwatch economico con SIM
Confronto fasce cardio Garmin HRM
Recensione - Auricolari Bluetooth Wireless Sport Willful
Garmin ForeRunner 220 problemi di sincronizzazione Bluetooth con Samsung Galaxy S3 [RISOLTO]
Video - Garmin Forerunner 610 - Reset alle impostazioni di fabbrica
Garmin Connect - Grafico - Impostare la distanza in ascisse
Forerunner 220 - Settare e caricare un allenamento personalizzato a intervalli variabili
RWatch M26 - Esiste un'app per iOS?
Confronto Sport Tracker GPS
Sostituire Runtastic su smartphone con uno sportwatch Garmin
Garmin Mobile - Overlay sul grafico
Smartwatch multisport entrylevel con GPS e HR al polso - Amazfit vs Garmin
Usare Garmin Vivosmart HR per la corsa?
Garmin Forerunner 610 - Prima uscita
Rwatch M26 vs Apple iPhone4
Recensione - Garmin Vívoactive 3 010-01769-10
Garmin ForeRunner 630 - Usarlo per il ciclismo al chiuso (indoor cycling)
Garmin Forerunner 610 - Delude l'assenza dell'accelerometro... come misurare cadenza e corse al chiuso?
Garmin ForeRunner 220 - Sincronizzazione BLE funziona perfettamente su Android LG G2
Video - Garmin Forerunner 910 XT - cinturino a sgancio rapido
Quali differenze tra orologi Garmin Vivoactive 4 e Polar Vantage M2?
Quali sono le differenze tra Garmin Forerunner 945 e Garmin fenix 6?
Fitbit: contapassi, controllo del sonno e notifiche
Garmin ForeRunner 220 - Questi smartphone Android sono compatibili?
Garmin ForeRunner - Esiste con cardio al polso di colore blu?
Sportwatch Android Wear Polar M600 Gps Cardio

Link utili: 

Siti consultati:
buy.garmin.com/
amazon.it/ ad


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

domenica 3 gennaio 2021

Recensione - Garmin Vívoactive 3 010-01769-10

Se cerchi uno sportwatch bello, piuttosto economico e funzionale per la corsa leggi (in 8 min circa)
ultima modifica 18/05/2022 

Oggi scrivo del mio nuovo acquisto. Uno smartwatch Garmin Vívoactive 3 ad che permette di registrare le attività di diversi sport. Un regalo che mi sono concesso durante l'ultimo CyberMonday di Amazon. Ho scelto tra questo ed il Garmin Forerunner 45 ad . 

Come tracciato molte volte in questo blog, sono un possessore molto soddisfatto di un Garmin Forerunner 220. Questo riuscitissimo modello mi ha accompagnato in diverse competizioni amatoriali oltre a 4 maratone nazionali. Funziona ancora molto bene. Purtroppo la batteria non regge più percorsi che superino i 15 km circa. Richiede ormai una ricarica ad ogni uscita. Se corri con regolarità, specialmente se esci la mattina presto, è facile comprendere che questo possa compromettere una corretta rilevazione.
[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Praticando sport a livello amatoriale non necessito di funzioni particolarmente evolute. Per le mie "corsette" non posso più fare a meno della funzione AUTO PAUSE® e AUTO LAP®, di un rapido aggancio del segnale GPS, della possibilità di gestire allenamenti personalizzati (vedi Forerunner 220 - Settare e caricare un allenamento personalizzato a intervalli variabili) e, correndo la mattina presto, della sveglia. Alcune volte ho utilizzato il FR220 anche in bici da corsa modificando la tipologia della traccia a fine giro da Garmin Connect. Ho praticato questo sport per la prima volta questa estate per cui ho all'attivo solo alcune uscite. Non ho ancora esigenze che vadano oltre la traccia GPS, il battito cardiaco e la velocità media. 

(continua sotto) 
promo
Ho trovato molto soddisfacente il rapporto qualità/prezzo rispetto a modelli più recenti anche di altre marche. Non sono quel che si definisce una fashion victim. Acquisto quel che mi serve quando mi serve. In tema di acquisto faccio notare inoltre che lo sportwatch Garmin Vívoactive 3 ad  spesso è acquistabile anche con il sistema di rateizzazione Amazon.
Questa lunga premessa chiarisce subito che si tratta di un modello Garmin entry level di fascia medio/bassa. Rispetto all'ottimo, ma più vetusto Garmin Forerunner 220, presenta delle interessanti novità. Ma andiamo con ordine.

Contenuto della confezione

- n.1 cavetto alimentazione USB
- n.1 Quick Start Manual
- n.1 Guida informazioni sulla sicurezza e sul prodotto

Specifiche tecniche

peso: 43 g
dimensioni: 43,4 x 43,4 x 11,7 mm 127-204 mm di circonferenza
GPS: GPS/GLONASS/GALILEO
materiale lente: Corning® Gorilla® Glass 3
materiale cinturino: silicone
sensori: altimetro barometrico, bussola, accelerometro, termometro
cardio: polso garmin elevate™
durata della batteria: fino a 13 ore in modalità gps; fino a 7 giorni in modalità smart
connettività: Bluetooth® Smart e ANT+®
classificazione di impermeabilità: Nuoto, 5 ATM
monitoraggio della salute: frequenza cardiaca al polso, avvisi sulla frequenza cardiaca anomala, età di fitness, tracciamento dello stress giornaliero, timer promemoria rilassamento, tracciamento del sonno.
funzioni smart giornaliere: smart notification, risposta automatica con messaggi preimpostati (solo android™), calendario, meteo, controllo della musica su smartphone, trova il mio telefono, trova l'orologio, telecomando virb™, garmin pay™

Design

Al polso è esteticamente più gradevole del FR220. La ghiera in acciaio inossidabile brunito mi è piaciuta fin da subito. L'orologio è discreto e per niente ingombrante. La sensazione al polso è molto simile a quella del FR220: peso 43g contro 40,7g; dimensioni: 43,4 x 43,4 x 11,7 mm contro 45 x 45 x 12 mm. Ho apprezzato finalmente la presenza dell'illuminazione dello schermo con il movimento del polso già diffusissima su device ben più modesti (vedi Recensione - Fitness tracker VeryFitPro Drillpro ID107Plus HR). Le dimensioni e le finiture lo rendono molto elegante rispetto ai modelli più sportivi con quadranti più grossi, tanto che alcune versioni possono essere portate con stile anche al polso più minuto di una donna come la versione con il cinturino in silicone bianco ed il quadrante color oro rosa. Molteplici sono le possibilità di personalizzare questo splendido orologio. Sono disponibili in commercio molti accessori compatibili come questi che si possono trovare su Amazon:


Batteria 

L'orologio arriva parzialmente carico per cui lo si può utilizzare subito. Da quanto indicato nelle specifiche tecniche, la batteria può durare una settimana in modalità smart (comprese Watchfaces che non utilizzino GPS) e fino a 13 ore con l'attivazione del rilevamento GPS. Le prestazioni sono soddisfacenti. Con una carica residua dell'11% ho potuto completare un'uscita di running da 10 Km con Bluetooth, GPS e cardio attivi. Ho corso con questo orologio la 20° Milano Marathon. Nessun problema anche per gare podistiche che richiedano oltre 4 ore di funzionamento continuo con Bluetooth, GPS e cardio attivi. Per ridurre il consumo di energia della batteria è possibile adottare degli accorgimenti descritti in questo interessante video (Tips to Increase Battery Life - Garmin Vivoactive 3 Tutorial EN). Per un maggiore controllo dei consumi ho scaricato il Better battery widget dallo store IQ. Se vuoi che traduca le indicazioni del video in italiano o che descriva la mia esperienza col widget scrivilo nei commenti o contattami in privato. 

Cavetto USB e attacco caricabatteria del Garmin Vivoactive 3

Per caricare la batteria interna del Garmin Vivoactive 3 va utilizzato il cavetto USB in dotazione. Come si può vedere chiaramente nella foto, l'attacco è proprietario. Come per altri modelli Garmin, per proteggere i contatti della porta di ricarica dalla polvere, possono essere utilizzati degli appositi tappini in gomma.  

(continua sotto) 
promo


Smart notifications

A differenza di quanto visto per il Garmin Forerunner 220, lo smartphone (vedi Sono passato allo smartphone Xiaomi Mi9 Lite) assume un ruolo più importante. Oltre a scambiare dati per le sessioni di allenamento, il telefono invia al Garmin Vívoactive 3 ad diverse notifiche push: SMS, chiamate, email, Whatsapp, Facebook, Twitter, Linkedin, Teams, etc. Delle risposte predefinite permettono di rispondere ai messaggi direttamente dal quadrante del Vivoactive. Io ho provato questa funzione con Whatsapp, Teams e Messenger. 



Musica

Il Garmin Vívoactive 3 ad permette di controllare l'avanzamento di musica e video sullo smartphone (es. mp3, Youtube) direttamente dal polso. 
Della stessa serie è disponibile la versione Garmin Vivoactive 3 Music ad. Questa (vedi Garmin | Compare | Vivoactive 3 vs Vivoactive 3 Music) offre la possibilità di memorizzare circa 500 canzoni direttamente su di una memoria interna. Inoltre, per gli abbonati ai servizi Premium di alcune piattaforme di streaming musicale come Deezer, Spotify e Amazon Music (verifica su Relazioni strategiche | Musica | Garmin | Italia) permette di selezionare dei brani da ascoltare offline. Per l'ascolto è necessario l'utilizzo di cuffie Bluetooth da acquistare separatamente. Ovviamente per questa versione il costo è un po' più alto.

Connettività 

Per il Garmin Vívoactive 3 ad è disponibile la connessione Bluetooth® Smart e ANT+® per connettersi allo smartphone e ad altri dispositivi utili per lo sport come ad esempio le fasce cardio esterne. 

In tema di compatibilità con gli smartphone Android (e iOS) suggerisco la visione di queste pagine del sul sito Garmin:
Io ho connesso il Garmin Vívoactive 3 ad  ad uno smartphone Xiaomi Mi9 Lite ad e ad un Oppo Reno4 Z 5G ad senza difficoltà. 

Purtroppo la versione Garmin Vivoactive 3 Music Verizon con connettività LTE che si collega direttamente alla rete telefonica cellulare (come il 4G) e permette di fare a meno dello smartphone, non è disponibile sul mercato italiano.

(continua sotto) 
promo
  


Touchscreen 

In passato avevo utilizzato lo schermo touchscreen resistivo di un Garmin Forerunner 610 (vedi Garmin Forerunner 610 - Prima uscita). Il touchscreen del Garmin Vívoactive 3 ad è capacitivo: reagisce con rapidità al semplice tocco della superficie, come accade per gli schermi di smartphone e tablet. In allenamento funziona molto bene. 



Sotto la doccia solitamente blocco lo schermo touch del mio Garmin Vívoactive 3 ad  per evitare di attivare funzioni involontariamente. Lo schermo non distingue bene il tocco di un dito dalle gocce d'acqua.

(continua sotto) 
promo

 

Cinturino

Ho notato alcuni cambiamenti nel cinturino di silicone. Rispetto al FR220 è stato introdotto l'ancoraggio del passante. Un dente presente nella parte interna del passante va a collocarsi in un foro del cinturino evitando così lo slittamento del passante verso l'esterno che spesso lascia penzoloni la parte eccedente. Speriamo che duri nel tempo. Avevo visto questa soluzione su alcuni modelli di altri brand di fascia inferiore che però si rompeva molto presto (vedi Recensione - Fitness tracker VeryFitPro Drillpro ID107Plus HR). L'ardiglione è piatto similmente a quello già visto sul Garmin 610 (vedi Garmin Forerunner 610 - Prima uscita).


Come descritto più sopra (Design) sono disponibili sul mercato una moltitudine di cinturini compatibili che permettono di personalizzarne l'aspetto adattandolo all'utilizzo quotidiano. 


Cardiofrequenzimetro 

Il sensore ottico per il rilevamento del battito cardiaco è, come di consueto, posizionato sul retro del quadrante. Si tratta di un sensore PPG (vedi Photoplethysmogram - Wikipedia EN) che basa la misurazione dei battiti sulla variazione di assorbimento della luce attraverso la pelle (il video sotto spiega bene come). Le fasce cardio e alcuni modelli di Apple Watch utilizzano la tecnologia ECG basata su segnali bio-elettrici (vedi ECG vs PPG for Heart Rate Monitoring: Which is Best? EN). Per una rilevazione ottimale il Vivoactive va indossato a circa 10 cm dal polso e va tenuto abbastanza stretto. La tecnologia del cardio è Garmin Elevate (vedi Garmin Elevate Optical Heart Rate EN). Il Garmin Vívoactive 3 ad può ricevere i dati anche da una fascia toracica. Nell'alternare l'uso del sensore cardio al polso con l'utilizzo del sensore sulla mia Fascia Cardio Premium Soft Garmin ANT+ non ho evidenza di particolari discrepanze.


Tra l'altro il Garmin Vívoactive 3 ad permette la condivisione della frequenza cardiaca rilevata (HR Broadcast). I dati così acquisiti possono essere inviati ad un GPS bike computer Garmin o ad una Action Cam VIRB™ come se si stesse indossando una qualunque fascia cardio.

Funzioni per lo sport

Il Garmin Vívoactive 3 ad è un orologio che permette di gestire più discipline sportive. Dispone di funzionalità per la corsa, il nuoto (solo in vasca), la bici, il golf, la palestra e molto altro. Nota dolente per i nuotatori: non permette di gestire il nuoto in acque libere (Garmin Vivoactive 3 In-Depth Review EN). Non sembrerebbe essere compatibile con il sensore Garmin Running Dynamic Pod ad. Approfondirò in futuri post le diverse funzioni specifiche per le attività che farò in prima persona. Nel Manuale Utente - Garmin Vívoactive® 3 sono disponibili altre informazioni sulle diverse funzionalità. Per richiedere approfondimenti specifici è a disposizione lo spazio dei commenti sotto. 


Il Garmin Vívoactive 3 ad non è in grado di gestire attività multisport. Per Garmin, uno smartwatch multisport è un orologio che permette di gestire sessioni di diversi sport contemporaneamente (ad es. nella stessa competizione). Le gare di DuathlonSwimrun, TriathlonAquathlon rientrano nelle discipline che richiedono tracce di questo tipo. 
Alcuni modelli Garmin multisport sono: 

(continua sotto) 
promo

Conclusione 

La gamma di funzionalità disponibili rende il Garmin Vivoactive 3 ad  adatto a chi (ancora) non ha esigenze molto specifiche relative ad una disciplina in particolare oltre alle funzioni dei comuni smartwatch non votati espressamente allo sport. Ciò non toglie che è abbastanza "carrozzato" da avermi assistito negli allenamenti (non tantissimi in vero) e nella "performance" della 20ma Milano Marathon 2022.




Rispetto al Garmin Forerunner 220, il Garmin Vívoactive 3 ad  è molto più adatto all'utilizzo quotidiano per funzioni e design. Lo consiglio al runner/maratoneta amatoriale che cerca uno smartwatch per lo sport di un brand conosciuto, affidabile ed apprezzato e che chiede al contempo un design moderno che ne permetta anche un utilizzo quotidiano e offra quindi funzionalità smart di ottimo livello.

Per domande e richieste specifiche sono sempre a disposizione. Contattami nei commenti sotto o utilizzando gli altri canali che trovi indicati qui sotto. 

LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Seguimi anche su Instagram @perparlarediweb e Pinterest it.pinterest.com/perparlarediweb

Leggi anche:
Recensione - Ohotter W64 LIGHT Luce LED compatta dimmerable per selfie e videoconferenze  
A cosa servono le app ANT+ istallabili da Google Play Store?
Recensione - Fitness tracker VeryFitPro Drillpro ID107Plus HR
Recensione - XPower Watch Z60 - smartwatch economico con SIM
Confronto fasce cardio Garmin HRM
Recensione - Auricolari Bluetooth Wireless Sport Willful
Garmin ForeRunner 220 problemi di sincronizzazione Bluetooth con Samsung Galaxy S3 [RISOLTO]
Video - Garmin Forerunner 610 - Reset alle impostazioni di fabbrica
Garmin Connect - Grafico - Impostare la distanza in ascisse
Forerunner 220 - Settare e caricare un allenamento personalizzato a intervalli variabili
RWatch M26 - Esiste un'app per iOS?
Confronto Sport Tracker GPS
Sostituire Runtastic su smartphone con uno sportwatch Garmin
Garmin Mobile - Overlay sul grafico
Smartwatch multisport entrylevel con GPS e HR al polso - Amazfit vs Garmin
Usare Garmin Vivosmart HR per la corsa?
Garmin Forerunner 610 - Prima uscita
Rwatch M26 vs Apple iPhone4
Garmin ForeRunner 630 - Usarlo per il ciclismo al chiuso (indoor cycling)
Garmin Forerunner 610 - Delude l'assenza dell'accelerometro... come misurare cadenza e corse al chiuso?
Garmin ForeRunner 220 - Sincronizzazione BLE funziona perfettamente su Android LG G2
Video - Garmin Forerunner 910 XT - cinturino a sgancio rapido
Fitbit: contapassi, controllo del sonno e notifiche
Garmin ForeRunner 220 - Questi smartphone Android sono compatibili?
Garmin ForeRunner - Esiste con cardio al polso di colore blu?
Sportwatch Android Wear Polar M600 Gps Cardio
Quali differenze tra orologi Garmin Vivoactive 4 e Polar Vantage M2?
Quali sono le differenze tra Garmin Forerunner 945 e Garmin fenix 6?

Link utili: 

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.