venerdì 28 dicembre 2012

Auguri!

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Anche il 2012 sta per volgere al termine mentre è sempre più vicino il 2013... in barba ai Maya!

Ricorderemo il 2012 per tante ragioni: belle e meno belle. Per Parlare di Web ha fatto molta strada grazie a voi, suoi lettori. Siete sempre più numerosi a leggere le pagine che pubblico nonostante la discreta incostanza.


(continua sotto)
promo


Dato lo scampato pericolo della fine del mondo, spero che gli uomini ritrovino lo spirito giusto per far in modo che questo posto, sempre più affollato, diventi migliore per tutti.
Poiché vedere l'innovazione tecnologica ridotta a mero strumento di marketing mi delude sempre, mi auguro per il 2013 (ma non solo) che la tecnologia, in tutte le sue forme, venga sempre più messa al servizio dell'intera umanità in forma accessibile.


(continua sotto)
promo


- le nuove protesi;
- i microinterventi robottizzati;
- internet nella foresta amazzonica;
- i dispositivi di sicurezza sulle automobili;
- la filovia nelle favelas;
- i tablet come ausilio per disabili.

Questi sono solo alcuni esempi delle eccellenze per cui, a mio avviso, vale la pena investire in ricerca e tecnologia. Per Parlare di Web proverà anche nel 2013 a divulgare con semplicità e chiarezza concetti e notizie in questo campo.

Questi i buoni propositi per il blog.

A livello personale, per il 2013 auguro a tutti di poter trascorrere, a partire da queste feste, sempre più tempo in serenità con i propri cari, con la propria famiglia. Amici e parenti rappresentano un concreto aiuto nel presente, nell'immediato. Volgere il pensiero al passato e ricordare gli affetti perduti costituisce un solido supporto per affrontare il futuro e le sue avversità con forza e determinazione.

Buone Feste

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

venerdì 21 dicembre 2012

Oracle - Rinominare una tabella

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Abbiamo parlato in Oracle - è possibile rinominare un campo? come sia possibile rinominare una colonna in una tabella. All'occorrenza è possibile rinominare anche l'intera tabella. Questa funzionalità può tornare utile in deversi casi. Per esempio, nel ripristinare i dati può essere utile avere deu versioni della medesima tabella nel DB e poterle gestire separatamente, magari rinominando quella presente per prima nel sistema. Di seguito la semplice istruzione sqlplus:

alter table #NOME_ORIGINALE# rename to #NOME_DESIDERATO#;

(continua sotto)
promo
Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!
Oracle - Estrarre l'anno da una data con EXTRACT()
 

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

venerdì 14 dicembre 2012

Oracle - Verificare la qualità di un BLOB in una tabella

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]


Nel caso in cui si memorizzino dei BLOB in tabella, ad esempio dei documenti elettronici in formato .rtf (Rich Text Format) può essere necessario eseguire una verifica qualitativa su migliaia di righe. Nel caso in cui sia noto un termine o una porzione di stringa si può utilizzare una query che verifichi la presenza di un preciso contenuto. Questo tipo di controlli deve essere eseguito con estrema cautela. Eseguire il parse di molti BLOB contemporaneamente può richiedere molte risorse. Sconsiglio altresì l'uso di questo tipo di strumenti in ambiente di produzione. 

select * 
from     
WHERE dbms_lob.instr(,utl_raw.cast_to_raw('TESTO_DA_CERCARE')) > 0  


(continua sotto)
promo

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Indexing with Oracle Text [EN]
Oracle search inside blob content [EN]

Siti consultati:
http://blog.sbw.be/ [EN]
http://dba-oracle.com/ [EN]
http://docs.oracle.com/ [EN]
http://stackoverflow.com/ [EN]

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.

Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

lunedì 10 dicembre 2012

[Guida]EasyCAP - Catturare video da una DV-cam

La mia esperienza con EasyCAP
Ultimo aggiornamento 01/12/2017

Ho di recente collegato una videocamera di sorveglianza allo smartTV. La videocamera fa riprese perfette ma la registrazione (scrive su di una scheda SD) è del livello qualitativo adeguato ad un video di sorveglianza: va a scatti. I fotogrammi si susseguono ad un frame rate molto basso. I fotogrammi per secondo sono pochi, tanto da non sembrare effettivamente in movimento. Ho bisogno invece di eseguire una registrazione continua ad un buon livello di qualità che la videocamera è perfettamente in grado di riprodurre (sul TV si vede perfettamente) ma non di registrare. Ho provato ad analizzare alcune soluzioni.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

SmartTV e PVR
La prima a cui ho pensato è l'utilizzo dello smartTV che è dotato del software per la registrazione ma necessita di un HD dedicato PVR dal quale però le registrazioni non potranno essere spostate. Ho parlato delle limitazioni del sistema di registrazione in SmartTV - PVR? Erano meglio le VHS. Le riprese che devo fare dovranno essere registrate su DVD e inviate per posta. Questa soluzione non è certamente quella ottimale.

Scansiona il QR-Code quì sotto per guardare o condividere questo articolo passandolo allo smartphone, al tablet o all'iPod  touch
(continua sotto)


DVR dedicato
La soluzione più indicata da chi istalla videocamere di sorveglianza è l'utilizzo di un DVR dedicato, ma ho provato ad analizzare altre soluzioni. Il costo supera di certo i €100,00 ed è comunque una soluzione analogica. Per le mie esigenze anche questa soluzione non è quella ottimale.

(continua sotto)
promo

  

EasyCAP
Allo scopo si può utilizzare un dispositivo USB cosiddetto video grabber che è utilizzato per eseguire registrazioni delle più disparate:

  • riversamento di vecchie vhs e minidv, 
  • registrazione di partite di videogames su PS3 e Xbox, etc. 

Si tratta dell'EasyCAP. Collegato ad una sorgente video analogica è in grado di eseguire la cattura video con una qualità discreta. Per un risultato professionale si rende necessario un investimento più cospicuo. Per l'acquisizione con questo device si possono utilizzare il software Ulead Video Studio, fornito in bundle, o anche software come VLC (di videolan) e VirtualDub. Leggendo un po' di commenti (vedi EASYCAP ACQUISIZIONE GRABBER Audio Video USB 2.0 [Archivio] - Hardware Upgrade Forum e Usb 2.0 Video Capture Driver Easycap? - Yahoo! Answers) anche su siti esteri (vedi Amazon.com: Customer Reviews: EasyCAP DC60 - USB 2.0 Audio/video Creator Capture High-quality Analog Video [EN]) ho rilevato che i  pareri sono contrastanti, ma dei commenti positivi vi sono. Ho concluso che la possibilità di riuscire valeva i 10/15 Euro da immolare per un tentativo.

Sono in commercio modelli diversi che utilizzano chip di differenti generazioni. A chi volesse seguire il mio percorso, consiglio vivamente di fare attenzione alla scelta del modello, se vuole evitare di avere sorprese spiacevoli come per esempio l'incompatibilità col sistema operativo del PC da utilizzare per la registrazione.

Su Ebay la totalità dei risultati italiani (vedi easy cap video grabber | eBay) propone la versione con il software Ulead VideoStudio 8. Il modello che esce invece con il software Ulead VideoStudio 10 (DC60) l'ho trovato da una sola parte (vedi EasyCap DC60 v2.1C Video Capture Adapter [EN]) e l'ho ordinato. Questa versione è dichiaratamente  compatibile anche con Windows7 a 64 bit. Io lo userò su Windows Vista 32bit. In "letteratura" il device sembrerebbe essere utilizzato anche su Mac e Linux (vedi HOW TO: Setup EasyCAP on a Mac [UPDATED] - YouTube [EN] e Come far funzioare easycap su linux | Ewrite.us).

I driver per l'istallazione sono sul CD allegato ma leggo che sono disponibili altre versioni online (per i driver della stk1150 vedi EasyCap: adattatore USB per acquisizione immagini e audio ).

Durante la mia ricerca ho anche trovato una guida (vedi Acquisizione video con easycap, problema) che personalmente ho trovato molto schietta e secondo me veramente utile. Proverò ad utilizzarla.

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

La confezione è arrivata qualche giorno fa. Dopo le operazioni di rito ho effettuato oggi l'istallazione ed ho realizzato il mio primo video catturato dalla cam.

Contenuto della confezione
La confezione contiene: il device, un cavo USB, il CD e un piccolo manuale.


Nella foto non è chiaramente visibile, ma il grabber ha un indicatore di funzionamento con led verde. La versione su CD è effettivamente una Ulead10 ed è indicata chiaramente compatibile anche con Windows 7.

Ho istallato il Grabber e andando a guardare i dettagli dei driver istallati ho rilevato una versione Syntek STK1160.

Ho inizialmente cercato di utilizzare il software di Ulead. Ho seguito le indicazioni della Quick Installation Guide, ho inserito il CD ed ho eseguito tutte le operazioni richieste. La prima registrazione video è risultata molto semplice. Ho però subito rilevato un problema sulla qualità del risultato. Ho fatto una serie di interventi per cercare di migliorarla:
- registrazione diretta su disco fisso, inizialmente registravo su disco esterno;
- grabber collegato direttamente al PC, senza l'ausilio della prolunga fornita nella confezione;
- liberato oltre 3GB di spazio disco;
- verificata l'attivazione della modalità DMA sul disco (vedi Enabling and Troubleshooting DMA mode in Windows | RyanTAdams.com [EN] e Direct Memory Access - Enable DMA - How To Enable DMA In Windows XP - Windows 98);
- eseguito il defrag del disco.
Purtroppo il problema non è risolto.

Nei vari tentativi ho provato a spostare un file di cattura su di una pennetta USB e lanciandolo da lì il video mi è sembrato molto migliore. A parità di file e programma di visualizzazione (Divx Player) il video restituito era diverso. Avevo letto che l'EasyCap fosse utilizzabile anche con il software opensource VirtualDub e ho provato questa ulteriore strada. Ho scaricato la versione 1.9.11 (vedi VirtualDub download (at SourceForge) - virtualdub.org [EN]).

Su Youtube sono disponibili diverse guide per la cattura di video con VirtualDub. Io ne ho seguita una (vedi Best Easycap Quality Tutorial using Virtualdub - YouTube [EN]) che è molto chiara anche se consiglio di disattivare l'audio per non cadere stramazzati dalla traccia heavy metal!

Nel video tutorial sono indicati i passaggi da eseguire. Sono utilizzati alcuni strumenti software specifici di cui non disponevo ed ho preso spunto per fare una configurazione con le risorse al momento disponibili. Per esempio si fa riferimento ad alcuni filtri per il deinterlacciamento (vedi What is deinterlacing? The best method to deinterlace movies [EN]). Vi sono molti plugin da utilizzare per configurazioni specifiche (vedi Unofficial VirtualDub Support Forums - List Of Input Plugins [EN]).

(continua sotto)
promo

  

Solo dopo questi passaggi sono arrivato ad un risultato sufficientemente soddisfacente. Ho alcune cose da sistemare ma il risultato è già decente. Posterò su Twitter e nei commenti le future evoluzioni.

La cattura della prova che ho descritto non aveva audio. Per sistemare eventuali delay dal menù Audio di VirtualDub su Interleaving e nella sezione Audio skew correction si può modificare il valore nel campo Delay audio track by.  Il valore è in ms (millisecondi).  Andranno utilizzati valori positivi se l'audio anticipa il video e valori negativi se l'audio è in ritardo rispetto al video (vedi How to Fix Audio Delay with Easycap on Virtual Dub [EN]).

LLAP!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Usb 2.0 Video Capture Driver Easycap? - Yahoo! Answers
Acquisizione video con easycap, problema

Enabling and Troubleshooting DMA mode in Windows | RyanTAdams.com [EN]
Direct Memory Access - Enable DMA - How To Enable DMA In Windows XP - Windows 98
VirtualDub download (at SourceForge) - virtualdub.org [EN]
Best Easycap Quality Tutorial using Virtualdub - YouTube [EN]
Come far funzioare easycap su linux | Ewrite.us
HOW TO: Setup EasyCAP on a Mac [UPDATED] - YouTube [EN]
What is deinterlacing? The best method to deinterlace movies [EN]
Unofficial VirtualDub Support Forums - List Of Input Plugins [EN]

Siti consultati:
hwupgrade.it/
it.answers.yahoo.com/
amazon.com/ [EN]
ebay.it/
easycapexpertti.mybisi.com/[EN]
forum.swzone.it/
techassistance.it/
it.wikipedia.org/
blog.ryantadams.com/ [EN]
real-knowledge.com/ [EN]
virtualdub.sourceforge.net/ [EN]
youtube.com/
it.ewrite.us/
100fps.com/ [EN]
forums.virtualdub.org/ [EN]

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

domenica 25 novembre 2012

Che vuol dire polling?

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Ciao Vincent, per favore puoi dirmi in parole semplici in cosa consiste il polling? Le spiegazioni accademiche che trovo sui miei testi sono tutte troppo complicate.
Ciao e grazie,
ioStudio

Come ben saprai ioStudio (ma è la tua firma?) Polling è un termine utilizzato in ambito informatico. Non mi addentro nei dettagli tecnologici che a quanto pare non ti interessano. Mi limiterò al dirti che il termine indica un controllo periodico, eseguito dalla CPU, sulla disponibilità di una periferica, come ad esempio una stampante. Il controllo verifica ciclicamente se la stampante (nell'esempio) è pronta all'utilizzo. 

(continua sotto)
promo
Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Link utili:

Siti consultati:
http://it.wikipedia.org/
http://en.wikipedia.org/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

venerdì 23 novembre 2012

App per Symbian disponibili anche per Android [Aggiornato 13/03/2013]

Sei passato da un Nokia 5800 Symbian ad un Samsung Galaxy S3 Android? Troverai l'articolo interessante.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Quando si cambiava telefono cellulare, l'attività più traumatica era probabilmente il trasferimento dei contatti memorizzati direttamente sul device. Col passaggio al nuovo smartphone, in particolar modo se si cambia sistema operativo, si possono avere brutte sorprese anche sulle App. Legarsi ad un sistema operativo acquistando solo smartphone o tablet che utilizzino il medesimo è fortemente sconsigliabile. I vari player, a partire dai big come Apple e Samsung, fanno i possibili sforzi per fare in modo che la fidelizzazione cresca anche grazie a questa abitudine ma rimango dell'opinione che bisogna spendere i propri soldi per acquistare quel che serve a prescindere dal sistema di base. Si può vivere senza traumi anche avendo un iPad con iOS6, un Samsung Galaxy S3 con Android4, un PC Windows, un TV Panasonic (e una moka Giannini!).


(continua sotto)
promo

Di seguito un "banale" micro-elenco di applicazioni disponibili per Symbian (il sistema dei Nokia prima di Windows) che ho trovato anche nel passaggio ad Android:
- Twitter
- Facebook
- Whatsapp
- TeamViewer
- Skype
- SmartCam
- Youtube
- Shazam


Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!



Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

mercoledì 21 novembre 2012

Guida - Samsung Galaxy S3 - Importare contatti da Symbian


Quando ci si cambia il telefono cellulare passare i contatti dal vecchio device può rivelarsi una fase non sempre breve né priva di problemi. Illustro in questo articolo come importare i contatti in un device Android a partire da un Nokia XM5800 con Symbian.


[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Per chi non avesse istallato Nokia Suite o avesse tutti i contatti solo sulla SIM vi sono guide molto complete  che illustrano i singoli passaggi da seguire (vedi sotto Contatti da Nokia Suite ad Android o iPhone | Giovesoft in Link utili).


(continua sotto)
promo


Nel caso specifico mi occuperò del passaggio dei contatti da un Nokia Xpress Music 5800 con OS Symbian ad un Samsung Galaxy S3 che invece utilizza Android. Prima di seguire la procedura consiglio di collegare il Nokia XM5800 al PC col cavo mini-usb e eseguire una sincronizzazione. Di seguito la procedura:

1. Nel software Nokia Suite aprire le funzionalità relative ai contatti

2. Selezionare tutti i contatti da esportare




(continua sotto)
promo

3. Dal menù File cliccare su Esporta contatti


4. Salvare tutti i .vcf in una cartella (es. C:\contatti)


5. Inserire in ricerca la stringa cmd e dare invio
6. Clickare su cmd.exe



(continua sotto)
promo

7. Da prompt di DOS copiare tutti i biglietti da visita in uno solo. 


8. Inviare il file ottenuto ad una casella email accessibile allo smartphone e eseguire il download


9. Dopo aver eseguito il download, aprire il file



(continua sotto)
promo


10. Il sistema propone di aprire il file con la Rubrica


11. Scegliendo Rubrica, il sistema chiede se memorizzare i contatti sul telefono o su Google e carica l'intera rubrica.


A questo punto la rubrica è importata.

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
giovesoft.com/
androidiani.com/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.


(continua sotto)
promo


lunedì 19 novembre 2012

Samsung Galaxy S3 - Catturare una schermata

Hai un Samsung Galaxy S3? Scopri una funzionalità particolare!
Ultimo aggiornamento 30/08/2015

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Il Samsung Galaxy S3 offre una funzionalità molto curiosa che credo in pochi apprezzano su di uno smartphone. Personalmente la trovo molto interessante per chi fa divulgazione. Se le impostazioni lo prevedono basta sfiorare lo schermo per catturare la schermata. In un attimo la si può inviare via mail o condividere su altri canali. Nei Link utili una serie di video interessanti.

Si può catturare la schermata anche premendo in rapida successione il tasto Accensione e il tasto Home (vedi Come Eseguire uno Screenshot con un Galaxy S3).

Scansiona il QR-Code quì sotto per guardare o condividere questo articolo passandolo allo smartphone, al tablet o all'iPod  touch
(continua sotto)


La stessa funzionalità è disponibile su altri modelli Samsung (vedi [Guida] Come effettuare uno screenshot su Android | AndroidPhone Italia) e su iPhone (vedi Fare una cattura dello schermo dell'iPhone).

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

Pensi che sia una funzionalità interessante?

LLAP!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Siti consultati:
hardware-programmi.com/
youtube.com/
androidphoneitalia.it/
ipodmania.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

sabato 17 novembre 2012

Guida - Samsung Galaxy S3 - Collegare l'account Gmail

Vediamo come settare un account Google sul GS3

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Ciao Vincent, ho letto il tuo post Guida - Samsung Galaxy S3 - Cambiare password al WiFi e speravo potessi aiutarmi. Ho già un account Gmail. Come posso legarlo al mio nuovo Samsung Galaxy S3?
s4tre

Ciao s4tre, e grazie per la tua interessante domanda.
Sull'argomento ho trovato un interessante video su Youtube (vedi Video - How to set up a Google account on Samsung Galaxy S3 (S III) - Phones 4u - YouTube EN) che mostra esattamente i passaggi da seguire per l'attivazione di un account nuovo. Per chi ha già un account come te, sarà sufficiente guardare la prima parte del video.

(continua sotto)
promo

Vai in applicazioni (1) e seleziona l'applicazione Gmail (2). Per concludere fornisci le tue credenziali.






Come ti trovi col tuo Samsung Galaxy S3?
Che telefono avevi prima di questo?
Non hai un Samsung Galaxy S3 ma cerchi una promozione per l'acquisto con un operatore?

(continua sotto)


promo



Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
youtube.com/


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

venerdì 9 novembre 2012

[Miglior risposta] Aiuto connessione wireless protette?

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Questa la domanda che è stata posta:

Aiuto connessione wireless protette?
mi potreste dire che differenza c'è tra una rete wireless protetta con
-WPA-PSK [TKIP]
-WPA2-PSK [AES]
-WPA-PSK [TKIP] + WPA2-PSK [AES]

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

Di seguito la mia risposta

è una domanda molto interessante. ho fatto una ricerca su internet per documentarmi e mi sembra di capire quanto segue:
le due declinazioni del WPA: WPA-PSK [TKIP] e WPA2-PSK [AES] sono tra di loro incompatibili.
Per superare questa difficoltà è stata messa a disposizione una versione ibrida: la WPA-PSK [TKIP] + WPA2-PSK [AES] appunto.



Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Siti consultati:
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.

Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

martedì 6 novembre 2012

Apple iPhone 5 - NFC? No grazie!

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]


L'assenza del chip NFC su iPhone 5, secondo Phil Schiller, senior vice president Worldwide marketing di Apple, è giustificata da una bacino di utenza non ancora interessato al servizio e dal proposito di mantenere le dimensioni del device. 


(continua sotto)
promo

Le tendenze, fino a questo punto le ha dettate Apple. Samsung e Nokia distribuiscono invece i loro top di gamma, Galaxy S3 e Lumia 920, già con le nuove tecnologie. Chiedere agli utenti di aspettare successivi device per avere NFC e ricarica wireless, potrebbe rivelarsi una mossa azzardata. 


Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Siti consultati:
macitynet.it/
puntocellulare.it/
mytech.panorama.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

lunedì 8 ottobre 2012

Oracle - char e byte nella dichiarazione di una colonna varchar2

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL

Ogni tanto mi capita di parlare di argomenti un po' più tecnici. Oggi rispondo ad un quesito su Oracle.

Ciao Vincent, ho una domanda relativa alla dichiarazione dei tipi sulle colonne delle tabelle in Oracle. Ho visto che ogni tanto parli dell'argomento ed eccomi quà.
bloB


(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

Ciao bloB e grazie per il tuo intervento.
L'argomento è molto interessante.

Cerco di spiegare in parole semplici. Quando si costruisce una tabella si deve dichiarare il tipo per ogni colonna. Ad esempio...

CREATE TABLE stipendi 
(
importo number(18,3),
cognome varchar2(100),
nome varchar2(100)
)

Nel dichiarare una colonna di tipo varchar2() si deve obbligatoriamente indicare specificamente la dimensione massima della colonna.


cognome varchar2(100),


Per default la dimensione dovrebbe essere in Byte anche se dipende essenzialmente dalla configurazione del DB (vedi Oracle Data Types | SS64.cominit.ora SpFile Parameters | SS64.com [EN] sotto in Link utili). In questo scenario le due dichiarazioni seguenti dovrebbero coincidere


CREATE TABLE stipendi 
(
importo number(18,3),
cognome varchar2(100),
nome varchar2(100)
)



CREATE TABLE stipendi 
(
importo number(18,3),
cognome varchar2(100 byte),
nome varchar2(100 byte)
)


In un characterset possono essere compresi caratteri che per la loro rappresentazione richiedano più di un byte (ad es.UTF8). In questi casi può rivelarsi utile dichiarare il numero di caratteri che si vuole gestire a prescindere dai byte.


CREATE TABLE stipendi 
(
importo number(18,3),
cognome varchar2(100 char),
nome varchar2(100 char)
)


Si badi che il limite massimo delle colonne varchar2 rimane di 4000 Byte, quindi non necessariamente 4000 caratteri. Nella versione 10g il dimensionamento con la clausola char determina un aumento a 3 byte per carattere.


Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
html.it/
ss64.com/ [EN]
1keydata.com/
stackoverflow.com/  [EN]

Alla prossima!
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.