venerdì 25 settembre 2009

Hackare un profilo Facebook? Attenzione ai siti-truffa

Con la diffusione di Facebook sono nati siti Web truffaldini che, per qualche dollaro, promettono di accedere al profilo di un utente, di fornire la password di accesso e magari anche le foto e i video presenti. Purtroppo, questo fenomeno si sta diffondendo a macchia d’olio. La dimostrazione la fornisce Panda Software, azienda spagnola che da anni opera nel campo della sicurezza informatica. Il team di Panda ha infatti scovato un sito Web che promette di hackare un qualunque profilo di Facebook al costo di 100 dollari. Leggi tutto