mercoledì 23 settembre 2015

Humax 5600 S HD tivù sat - Pianificare una registrazione PVR via EPG senza errori

Come imposto le mie registrazioni

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Avete molto apprezzato i diversi post che riguardano le registrazioni PVR eseguite sullo Humax 5600S HD (vedi sotto in Leggi anche).

In questo proverò a descrivere come prevengo gli errori che possono compromettere le mie registrazioni PVR pianificate via EPG adoperando il padding time

Per chiarezza riprendo rapidamente le brevi definizioni dei due acronimi che ho usato in Confronto - TivùSat - Scegliere il decoder HD.

PVR
Sta ad indicare la predisposizione di alcuni decoder a registrare i programmi su dispositivi di memorizzazione interni (hard disk - HDD) o esterni (HDD, Pen Drive, Memory Card su slot USB, SATA, Multicard, ecc.).

EPG
La guida elettronica ai programmi (EPG) è un sistema di aiuto alla scelta dei programmi televisivi (satellite o digitale terrestre) che offre anche informazioni utili alla videoregistrazione.

Come ho scritto in Tivusat - Humax 5600s - Qualità di una registrazione via EPG, per registrare i miei programmi utilizzo il decoder collegato ad un case esterno ORICO 2588us3 USB 3 Box esterno hard disk non alimentato per un disco Western Digital WD5000BPVT Scorpio BLUE.


(continua sotto)
promo

  

Ho segnalato che per imprecisione dell'EPG (la registrazione utilizza l'EPG di base non quello evoluto di specifico TivùSat) può capitare di ottenere registrazioni che partano dopo l'inizio del programma da registrare o finiscano prima che questo sia terminato. Se si sta guardando il programma si può intervenire manualmente. Se invece si utilizza la programmazione della registrazione via EPG perché si è fuori non sarà possibile correggere l'intervallo.

Il padding time è una tolleranza di 3, 5, 10 oppure 20 minuti che in base alla configurazione può dilatare gli estremi dell'intervallo programmato. Descrivo in questo post la procedura per impostare questa preferenza.

Da Menù/Impostazioni/Preferenze è possibile definire il padding time nel caso in cui la registrazione partisse prima e/o dopo l'orario previsto in EPG. È possibile completare una definizione puntuale per ciascuno degli estremi:
• Start Padding Time : tempo di registrazione aggiuntivo prima che la registrazione sia avviata
• End Padding Time : tempo di registrazione aggiuntivo successiva al termine della registrazione


(continua sotto)
promo





Sabato sera dovevamo uscire per una cena a casa di cari amici. Per non far perdere ai miei bambini il terzo episodio della saga di Magadascar (Madagascar - The Complete Collection - 3 Dvd) che andava in onda su Italia1 ho utilizzato la programmazione via EPG con la dilatazione massima di 20 minuti prima e dopo. Domenica è piovuto tutto il giorno e abbiamo visto Madagascar 3 - Ricercati In Europa tutti insieme.

Ho registrato il cartone perfettamente. Le parti non interessanti si saltano facilmente con i comandi del telecomando forward play del telecomando. La qualità della registrazione è sempre eccezionale.

Fatemi sapere nei commenti se il post è stato utile o se servono ulteriori dettagli.

LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.




DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

Nessun commento:

Posta un commento