sabato 17 marzo 2018

Android - Samsung Galaxy S5 - Formattazione sicura

Quando mando il mio telefono in assistenza...
Ultimo aggiornamento 19/03/2018


Nel post descrivo le operazioni che ho eseguito per preparare il mio smartphone ad un intervento di assistenza senza rischi per i miei dati. La procedura mi sarà utile anche nel caso in cui dovessi decidere di vendere il mio cellulare.

Dopo una recente assistenza sulla presa di alimentazione, la cassa posteriore del mio Samsung Galaxy S5 ha smesso di emettere suoni. MP3 e suonerie si sentivano soltanto con le cuffie. Il tecnico interpellato, escludendo una correlazione alla riparazione eseguita, mi ha suggerito di eseguire una formattazione del telefono ipotizzando una generica compromissione del software.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Avevo mandato il telefono in assistenza una prima volta senza fornire la password di accesso per ovvie ragioni di privacy e sicurezza. Pare che per questa ragione alcuni controlli il tecnico non aveva potuto eseguirli. La formattazione sarebbe stata utile anche ad un malaugurato futuro intervento più completo.

Con qualche riserva ho accettato la proposta.

Come è noto, il reset di un dispositivo Android causa la cancellazione di tutti i dati presenti sulla memoria. Prima di procedere, ho dovuto provvedere a salvare foto, video, documenti e  tutti i file che ritenevo utili presenti sul terminale.

Dopo le operazioni di backup (vedi Backup e ripristino Android - Passaggio dal Samsung Galaxy S3 al G2 LG e Android - Backup registro chiamate con SuperBackup su LG G2 ) ho provveduto al ripristino delle impostazioni di fabbrica (vedi Come formattare Android | Aranzulla). 

Dopo l'operazione, dalle funzioni di test, attivabili digitando *#0*# dal tastierino numerico (funziona anche su Samsung Galaxy S7), ho purtroppo costato il persistere del problema. 

(continua sotto)
promo

  

Come ultimo tentativo ho deciso di procedere al wipe (Wipe Data / Factory Reset). Il video Boot into Recovery Mode Samsung Galaxy S2 S3 S4 S5 ClockworkMod | Youtube mostra chiaramente come fare. Il video è in inglese ma si capisce chiaramente quali siano le operazioni necessarie. In breve, dopo aver spento il telefono ho premuto contemporaneamente:
- VOLUME SU nella parte laterale sinistra
- tasto HOME centrale sul davanti
- tasto POWER sulla parte laterale destra

Per una migliore efficacia ho preferito poggiare lo smartphone su di un piano e premere i tasti VOLUME SU e POWER rispettivamente con l'indice ed il pollice della mano destra e il tasto HOME con l'indice della mano sinistra.

(continua sotto)
promo

  

Ad un nuovo test (*#0*# dal tastierino numerico) ho costatato che il problema purtroppo sussisteva ancora. 

Era chiaro che avrei dovuto mandare nuovamente in assistenza lo smartphone, questa volta senza alcuna protezione all'accesso. La necessità di sostituire l'altoparlante era ormai praticamente certa. Rimanere senza telefono per un'altra settimana non sarebbe stato un problema perché ho sostituito l'S5 con un Samsung Galaxy S7 (del quale probabilmente scriverò qui in futuro) già da qualche tempo.

Le operazioni che avevo eseguito avevano ripulito la memoria dello smartphone. È ormai noto che questa operazione però non impedisce il recupero dei dati con appositi strumenti software (vedi Il "Ripristino dati di Fabbrica" non cancella realmente i vostri Android). Ho provveduto quindi alla cifratura seguita da un ulteriore ripristino completando l'operazione di pulizia sicura. Vediamo come.

Scansiona il QR-Code quì sotto per guardare o condividere questo articolo passandolo allo smartphone, al tablet o all'iPod  touch
(continua sotto)



Le chiare indicazioni in Come cancellare dati su Android e impedirne il recupero - Chimera Revo mi hanno permesso di cancellare in maniera definitiva e sicura tutti i dati residui sul mio device. 

Il PIN che utilizzavo per l'accesso è stato utilizzato per la cifratura (vedi Come abilitare la crittografia su Android e perché farlo). Per avviare la procedura il telefono deve essere collegato alla rete di alimentazione e la carica residua del telefono deve essere almeno dell'80% (la funzione si attiva solo dopo!). Per annullare il rischio che qualcuno della famiglia potesse interrompere la procedura accidentalmente ho aspettato di essere solo.

Riporto i pochi passaggi necessari sul mio Samsung Galaxy S5 poiché differiscono leggermente da quelli nell'articolo:

- Tap su Impostazioni 
- Nel gruppo di comandi Sistema tap su Sicurezza  
- Nel gruppo di comandi Crittografia tap su Crittografia dispositivo

Al completamento dell'operazione di cifratura, è stato sufficiente eseguire un ripristino ai dati di fabbrica. 

Il device è privo di dati recuperabili e pronto per andare nuovamente in assistenza.

Spero che le mie disavventure vi siano utili.
Per ogni tipo di feedback i commenti sono a vostra completa disposizione.
LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Siti consultati:
tomshw.it/
youtube.com/
aranzulla.it/
amazon.it/ promo
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

1 commento:

Nel rispetto della normativa sul trattamento dei dati personali (GDPR n. 679/2016) puoi scegliere di commentare questo post usando il tuo account Google, oppure avvalerti delle opzioni Anonimo o Nome/URL disponibili dal menù a tendina in questo form. In ogni caso, nessuno dei tuoi dati personali verrà usato dall'amministratore di questo blog né venduto a terzi. Per tutelare la sicurezza dei lettori i commenti postati dagli utenti che contengano link cliccabili saranno cancellati. Spunta Inviami notifiche per continuare a seguire i commenti del post.

Potrebbe interessarti...
Ultimo articolo pubblicato:
Come donare attimi felici a bimbi ucraini profughi in Italia da Amazon


Ideale per la scuola media! ad 
Lenovo Tab M10 FHD Plus (2nd Gen) Tablet - Display 10.3" FHD (MediaTek Helio P22T,Storage 64GB Espandibile fino ad 1TB,RAM 4GB,WiFi+Bluetooth,4G LTE,2 Speaker,Android 9 Pie) Grigio – Esclusiva Amazon