mercoledì 1 maggio 2019

Google Foto - Il miglior backup in cloud per le fotografie digitali

Descrivo il servizio che uso per conservare le foto dello smartphone
Ultimo aggiornamento 04/05/2019


Recentemente, sfogliando delle foto con degli amici, si è parlato dell'importanza di conservare opportunamente le foto digitali dei propri ricordi. Molte situazioni rischiano di essere dimenticate senza una fotografia. Guardare una fotografia porta alla memoria il momento dello scatto, la situazione, gli aneddoti.  

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Nel discorso si è riflettuto su come l'uso delle immagini sia cambiato molto. Abbiamo tutti in tasca uno smartphone con una fotocamera (o più). Questi dispositivi sono in grado di scattare fotografie paragonabili a quelli eseguiti da un'ottima macchina fotografica digitale. Oltre alle immagini che produciamo noi stessi, ne riceviamo in grande numero dai nostri contatti Whatsapp, Telegram, etc. Naturalmente non tutte le immagini sono da conservare. Questo tipo di utilizzo porta facilmente ad avere sul proprio telefono un numero alto e sempre crescente di fotografie. C'è il rischio che queste possano andare dimenticate tra migliaia di immagini meno significative o perdersi per il furto del cellulare o per un problema tecnico. 

Tre sono i punti più critici:
1 - stampare le foto più importanti
2 - evitare di perdere le foto
3 - alleggerire la memoria dello smartphone

(continua sotto) 
promo

  


Per il primo punto io ho risolto con un servizio presso un negozio di fiducia nel mio comune al quale mando a stampare le foto appena realizzate/ricevute. Naturalmente il file va conservato alla risoluzione utile per una eventuale ristampa futura.

Per i punti 2 e 3 la soluzione sui dispositivi Android (come per quelli iOS) è a portata di mano. Per un po' di tempo ho eseguito il backup delle mie foto sul PC per poi eseguire salvataggi periodici su DVD. Inevitabilmente lo spazio disco su PC e dischi esterni, per quanto possa essere grande, tende ad esaurirsi. Non va trascurato che per ridurre il rischio di perdere le foto è utile disporre di un backup per cui un solo disco potrebbe non essere sufficiente. Per fortuna l'evoluzione dei servizi tecnologici offre adesso svariate opzioni. Da un po' di tempo a questa parte ho scelto di utilizzare una soluzione automatica ed in cloud: Google Foto.

Scansiona il QR-Code quì sotto per guardare o condividere questo articolo passandolo allo smartphone, al tablet o all'iPod  touch
(continua sotto)


Per utilizzare il servizio è sufficiente l'account Google. Tutti gli utenti Android ne hanno uno.
Il servizio richiede l'app installata Google Foto sullo smartphone. Le foto potranno essere consultate anche dal browser sul PC. 

Vuoi sapere quante foto posso memorizzare?
Lo spazio a disposizione varia in base alla risoluzione dei media che si vuole memorizzare.
Per i file in formato originale si hanno a disposizione 15GB gratuiti. Lo spazio disponibile può essere ampliato a pagamento. Se invece si accetta la limitazione a 16MP per le foto e 1080p per i video non vi sono limiti.

(continua sotto) 
promo

  


Vuoi sapere come faccio ad utilizzare la memorizzazione senza limiti?
Per impostare la qualità utile a mantenere illimitato lo spazio a disposizione, nelle impostazioni accessibili dal PC, in DIMENSIONI DI CARICAMENTO PER FOTO E VIDEO va impostato Alta Qualità. Da smartphone invece in impostazioni, si deve settare Alta Qualità in Dimensioni caricamento in Backup e sincronizzazione.


Vuoi sapere come seleziono le cartelle sullo smartphone da sincronizzare?
Da smartphone in impostazioni, vanno selezionate le cartelle andando in Cartelle del dispositivo sottoposte a backup in Backup e sincronizzazione.

Vuoi sapere come evitare l'uso del 4G per la sincronizzazione?
Da smartphone in impostazioni, va verificato che sia disattivata la sincronizzazione di foto e video in Backup tramite rete dati in Backup e sincronizzazione.

Vuoi sapere come libero spazio sulla memoria del mio smartphone?
L'applicazione dispone della comoda funzione Libera spazio che cancella dal dispositivo sincronizzato le foto che sono state archiviate in Google Foto. Naturalmente queste rimarranno disponibili nel cellulare in Google Foto mentre scompariranno dalla galleria. Questa funzione permette di cancellare molte foto in un solo momento.



Per la cancellazione singole foto inutili sincronizzate automaticamente invece è possibile selezionarle puntualmente e cancellarle contemporaneamente su tutti i dispositivi sincronizzati.

Non è necessario eseguire alcun backup per la prima sincronizzazione. Le foto caricate sono organizzate e ricercabili in base ai luoghi e agli oggetti ritratti. Non c'è bisogno di taggare le foto. Le foto saranno accessibili da smartphone, da PC o da altri device simultaneamente. Le foto possono essere scaricate o condivise. Inoltre l'applicazione offre alcune utili funzioni di editing.

Nel post ho descritto il servizio utilizzato da Android ed essenzialmente per gli aspetti che più ho trovato interessanti. Per una descrizione completa del servizio rimando al relativo sito https://www.google.com/intl/it/photos/about/ 

Per le tue domande, critiche o osservazioni scrivi nei commenti o usa i miei contatti. 

LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Seguimi anche su Instagram @perparlarediweb, Pinterest it.pinterest.com/perparlarediweb e Tumblr perparlarediweb.tumblr.com


Siti consultati:
google.com/
aranzulla.it/
amazon.it/ ad

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

1 commento:

Nel rispetto della normativa sul trattamento dei dati personali (GDPR n. 679/2016) puoi scegliere di commentare questo post usando il tuo account Google, oppure avvalerti delle opzioni Anonimo o Nome/URL disponibili dal menù a tendina in questo form. In ogni caso, nessuno dei tuoi dati personali verrà usato dall'amministratore di questo blog né venduto a terzi. Per tutelare la sicurezza dei lettori i commenti postati dagli utenti che contengano link cliccabili saranno cancellati. Spunta Inviami notifiche per continuare a seguire i commenti del post.

Potrebbe interessarti...
Ultimo articolo pubblicato:
Come donare attimi felici a bimbi ucraini profughi in Italia da Amazon


Ideale per la scuola media! ad 
Lenovo Tab M10 FHD Plus (2nd Gen) Tablet - Display 10.3" FHD (MediaTek Helio P22T,Storage 64GB Espandibile fino ad 1TB,RAM 4GB,WiFi+Bluetooth,4G LTE,2 Speaker,Android 9 Pie) Grigio – Esclusiva Amazon