mercoledì 23 dicembre 2015

Juasapp - Un'app per fare scherzi telefonici


Potrebbe capitare anche a te! Leggi

L'altra mattina, mentre facevo colazione al bar, ho assistito ad una scena che mi ha dapprima incuriosito poi intrigato, tanto da scriverne su queste pagine. Una ragazza, mentre sorseggiava il suo cappuccino fumante, ha risposto ad una telefonata. La conversazione partiva con un tono formale tipico di chi risponde ad un piazzista di call center. "Un operatore che cerca di piazzare qualche servizio", ho pensato in un primo momento.

(continua sotto)
promo



  

La ragazza ripeteva che non aveva tamponato nessuno e che non aveva lasciato alcun biglietto. Il tono della ragazza si è fatto via via più impetuoso. Sembrava che l'interlocutore la incalzasse e che non le desse la possibilità di parlare. Era impossibile non accorgersi di quel che stava accadendo. Prima che la telefonata si concludesse bruscamente, la ragazza aveva iniziato ad urlare ed imprecare fino a minacciare la denuncia ai Carabinieri. Dopo la sfuriata, un'amica che era con lei, un po' imbarazzata, confessava candidamente di aver organizzato lei stessa lo scherzo utilizzando l'app per smartphone Juasapp.

L'applicazione della spagnola MIRACLIA TELECOMUNICACIONES, S.L. è già molto diffusa, ma io l'ho conosciuta in questa occasione. Juasapp è disponibile su Google Play Store e Apple App Store.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

L’applicazione permette all’utente di inviare telefonicamente scherzi e burle per mezzo di un file audio registrato inviato al destinatario da lui selezionato dalla rubrica o il cui numero è inserito manualmente al momento. L’utente potrà scegliere lo scherzo da un archivio e indicherà il numero telefonico del destinatario e l’orario in cui desidera che il destinatario riceva lo scherzo. A scherzo effettuato, l’applicazione permette di registrare il file audio, scaricarlo e condividerlo. L’utente dovrà necessariamente ottenere il consenso dalla vittima dello scherzo per poter ricevere la registrazione e utilizzarla.

La vittima, ingannata dalla qualità dell'audio e dalle frasi utilizzate dall’operatore virtuale, non si renderà conto dell'artificio e penserà di parlare con una persona in carne ed ossa. Le frasi sono preparate con estrema cura e coprono diversi scenari:

  • Lei ha dato un colpo alla mia macchina
  • Cellulare trovato
  • L'acquisto via internet
  • Il suo cane è un castigio di Dio
  • Una proposta decente
  • Grazie per esserti abbonato
  • Telefonata della TV
  • Cosa c'era nel pacco?
  • Suo figlio morde
  • La ragazza in palestra
  • Lei mi ruba il wi-fi
  • etc.

(continua sotto)
promo







Si sceglie lo scherzo tra quelli in archivio magari utilizzando una situazione in cui la vittima potrebbe realmente capitare. Scelta la vittima lo scherzo parte in pochi minuti. Il dialogo potrà essere poi riascoltato, scaricato o condiviso.

L'applicazione è a pagamento ma offre diverse possibilità di ottenere una quantità gratuita di scherzi.


Non amo gli scherzi in genere. Ma la popolarità di questa app mi ha incuriosito molto. Sul sito del produttore (vedi juasapp.it/) sono dichiarati più di 5 milioni di utenti e oltre 10 milioni di scherzi fatti.
Il sito permette di chiedere che al proprio numero non siano inviati altri scherzi.

LLAP!


Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
juasapp.it/
quellichetelefonano.it/
amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

Nessun commento:

Posta un commento